[Lugge] Re: proposta di corso e "linea guida"

  • From: alessandro <grendizer79@xxxxxxxxx>
  • To: lugge@xxxxxxxxxxxxx
  • Date: Fri, 26 Sep 2003 10:26:10 +0200

Premesso che purtroppo non potrò partecipare al corso per impegni lavorativi e 
scolastici (sigh!), vorrei spezzare una lancia in favore delle ipotesi di 
Roberto A.F. con le considerazioni da utente linux alle prime armi come sono.
La Slackware è una distribuzione che mi rievoca una notte insonne a cercare di 
fare partire il server grafico ed il mouse (che su mandrake andavano 
benissimo alla prima), varie imprecazioni e 45 minuti circa per rimettere a 
posto mandrake 9.1 (con tutto configurato e funzionante sin dal primo avvio).
Visto che probabilmente un utente alle prime armi giungerà da una Redhat o 
mandrake e quindi sarà abituato (giustamente o no) ad avere un sistema che 
almeno nelle parti più essenziali (scheda video, monitor, scheda audio...) si 
riesce a configurare con semplicità, credo che un impatto con una 
diistribuzione com e la Slackware lo porterebbe inesorabilmente a: 1) 
bestemmiare la sua divinità preferita dopo i primi problemi per configurare 
le periferiche essenziali, probabilmente con frasi puerili del tipo "sulla 
mia distribuzione questo funzionava subito" 2) sommergere, innondare la lista 
e/o gli insegnanti del corso di domande e disperati appelli. In tal modo un 
corso di 30 ore sull'home proxy diivernterebbe un corso di 28 ore di 
slackware applicata e 2 ore per l'argomento trattato.Prevedo quindi purtroppo 
che alla fine gli utenti avranno imparato poco sulla Slackware e su come si 
configura e pochissimo sull'argomento del corso e saranno un pochino 
contrariati visto che non potranno nemmeno dire "tanto era gratuito".
La mandrake (ma anche la redhat) risolverebbe molti di questi problemi a mio 
aiso e potrebbe essere adatta a questo corso, specificando ovviamente che 
usando la slackware e ricompilandosi i sorgenti è meglio (è meglio si, ma 
anche con la mandrake si può ed ottengo subito un risultato) ed è più 
professionale: a questo punto l'utente medio basso può scegliere se 
accontentarsi del risultato funzionante ma "mediocre" che ha raggiunto od 
elevarsi ad un gradino superiore provando ad usare l'altra soluzione , magari 
frequentando un corso avanzato che potreste proporgli :)
insomma credo sia come imparare ad andare in bicicletta: le rotelle si possono 
sempre togliere quando si vuole, ma per partire sono necessarie!
In futuro gli si potrà sempre insegnare a fare le cose in maniera 
professionale, ma da subito ( e con poche ore per il corso) si rischia di 
fargli "sbucciare le ginocchia" e perdere l'interesse o quandomento 
generargli un senso di frustazione!
scusate per l'email un po' lunga
ciao,
alessandro

========----------

 Prima di scrivere in m-list per favore leggi il regolamento
 http://www.lugge.net/soci/index.php?link=manifesto

 Archivio delle e-mail postate in lista
 http://www.freelists.org/archives/lugge/

 Modifica dell'account sulla lista LUGGe
 http://www.lugge.net/soci/index.php?link=manifesto.htm#list


Other related posts: