[Lugge] Re: Perche` alle ragazze non piace LINUX

  • From: Roberto A.Foglietta <fogliettar@xxxxxxxxxxxxxxxxxx>
  • To: LUGGE MLIST <lugge@xxxxxxxxx>
  • Date: Wed, 25 Sep 2002 09:43:07 +0200

On 24 Sep 2002 13:27:35 +0200
claudia <monsviridinus@xxxxxx> wrote:

> Il mar, 2002-09-24 alle 09:34, Roberto A.Foglietta ha scritto:
> > Ciao,
> > 
> >  msg ricevuto in moderazione, lo lascio passare e ve lo posto, insieme
> >  all'header. Rispondete pure in lista, ho la sensazione che sia fra
> >  noi e tanto finche` non apriamo belinate@xxxxxxxxx tutto fa brodo.
> >  Spero che dopo questa 'bomba' le signorine presenti non si diano alla
> >  macchia!:D
> > 
> > 
> > 
> Figurarsi ....personalmente non vedo cosa ci sia da darsi alla
> macchia....

 Secondo il documento (lo hai letto?) indicato all'inizio del thread, anche una 
sola affermazione di quel tono sarebbe sufficiente per far _evacuare_ l'intera 
componente femminile di un LUG (potere alle parole?)
 

> diciamo che è una questione di "opinioni",siamo tutti persone
> pacifiche : le idee (anche quelle un po' ristrette) si possono esprimere
> in libertà.

 Penso sia facile giudicare d'istinto qualcosa che leggiamo in una forma che a 
noi ci spiace, come questo post.
 Diciamo che i contenuti del post, passi la forma, sono effettivamente quelli 
del documento, solo appena rivisitati.

 E` buffo perche` in effetti ad una prima lettura quel documento appare molto 
sensato ma effettivamente possiamo tranquillamente rigirarlo nel seguente modo: 
perche` invece di chiedere agli uomini di comportarsi come se fossero di fronte 
a delle persone deboluccie ed insicure da trattare con i guanti queste persone 
non si danno una sistema al carattere?

 Chiedere a qualcuno di essere gentile, fino alla nausea, e` politicamente 
corretto, mentre dire "cresci e non rompere" non pare altrettanto politicamente 
corretto.
 IMHO penso che la ci vuole una giusta via di mezzo.


> Sinceramente però non vedo perchè fare della polemica inutile su
> argomenti triti e ritriti : ormai le battute sull'isterismo collettivo
> femminile mi paiono vecchiotte, ci ho fatto quasi l'abitudine....almeno
> per una polemica come si deve bisogna stupire,inventarsi argomentazioni
> nuove!!!!

 Se sono tanto vecchie evidentemente qualcosa di vero c'e` e nemmeno che ci sia 
bisogno che sia 'collettivo'.

 Io ho trovato molto UTILE nel documento il passaggio che dice: "se si presenta 
in sede una fanciulla non andare al rimorchio secco, lo so che pensi che questo 
essere raro e` probabilmente la tua anima gemella e che se non ti sbrighi 
probabilmente perderai l'unica possibilita` di essere felice ma se quell'essere 
raro ha avuto il coraggio di aggregarsi ad un gruppo maschile puoi stare 
tranquillo che avra` di sicuro il coraggio di fare lei la prima mossa quando e 
con chi lo riterra` opportuno. Se vai al rimorchio l'unica cosa che perdi e` la 
possibilita` di farla sentire a suo agio."

 Invece non ho trovato alcun passaggio utile alle ragazze per tranquillizare la 
loro supposta isteria.
 Quindi la polemica trova una sua ragione nel fatto che il vademecum e` 
orientato solo all'educazione dell'UOMO e abbandona la DONNA alla sua 
condizione: siamo fatte cosi`, complicate e... 
 ...e qui ha trovato spazio il post quasi anonimo.


> Inoltre vorrei sapere come fa uno a dirti (seppur indirettamente) certe
> cose senza conoscerti e SENZA NEPPURE FIRMARSI (e per inciso dare A TE
> dell'insicura).
> Non si tratta di coraggio(cosa c'è da dimostrare?boh....) ma di un
> minimo di buon senso.

 In effetti il nostro autore segreto (che poi tanto segreto non e`, e non ha 
voluto esserlo, a chi pratica un poco linux e le sue meraviglie) non se l'e` 
presa con TE o con qualcuno in particolare ma solo con l'immagine che a suo 
dire il documento indicato all'inizio del thread passa delle donne.
 

> Inoltre ci terrei a dire per amor di giustizia che "sopporto" di stare
> con uomini che non SONO per nulla  "ipocriti interessati" quando parlano
> con me : avrò avuto la fortuna di incontrare persone come si  deve
> (indipendentemente dal sesso : e poi che significano certe false
> barriere quando si parla di lavoro????? ) ?  
> è una domanda cosmica......

 Magari anche lui e` un uomo che 'ama' stare in compagnia femminile e non 
capisce perche` dovrebbe trattarle come handicappate.
 Senza fantasticare di sconosciuti, faccio un esempio concreto: io strappo di 
mano la tastiera anche al mio capo in ufficio, non riesco nemmeno a pensare 
senza una tastiera in mano, perche` non dovrei fare lo stesso in sede?

 La guerra per un account o per il possesso della tastiera e` DEFINITIVAMENTE 
un'attivita` da omoni, come dice Zingus s'ha da convincersi, un LUG non sarebbe 
un LUG se non si rischiasse una rissa per una tastiera. Cosa c'e` di cosi` 
traumatizzante per una donna? Se non ha voglia di partecipare puo` sempre 
applaudire al vincitore o consolare il perdente (a suo insindacabile giudizio).
 :P

 ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
 Quest'ultima innocente frase denota essattamente. come il documento indicato 
all'inizio del thread, abbia ragione a pensare che gli uomini percepiscono le 
donne come soubrettine maggiorate e mezze spogliate ai bordi di un'arena.

 Come vedi si puo` dire vaccate in bella ed innocente forma.
 Dimmi la verita`, a pelle, ti sei sentita urtata da questa frase sopra oppure 
piu` da quel post anonimo?

 
> ***********************************************************************
> 
> OK ho risposto ma in definitiva PENSO che bisognerebbe piantarla con
> tante parole o battutine.

 Questa e` una significativa differenza rispetto al nostro anonimo autore che 
appunto chiudeva il post con una frase 'illuminante' sul suo rapporto tra 
PENSARE e PARLARE:
 

> Preferisco stare in un ambiente totalmente maschile piuttosto, per evitare di 
> ferire 3 o 4 personcine isteriche, di dover pensare prima di parlare!

 again

> piuttosto, [...], di dover pensare prima di parlare!

 again

> pensare prima di parlare!  

 again

> parlare!  


 Ciao e grazie per non esserti data alla macchia,
-- 
   ,__    ,_     ,___   .-=--=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-.
   ||_)   ||\    ||_   /            GEA Automotive S.R.L.             |
   || \   ||¯\   ||¯       Software Research & Development Division   |
   ¯¯  ¯° ¯¯  ¯° ¯¯  °   tel.: +39 010 65966917                       |  
   Roberto A. Foglietta  com.: mailto:fogliettar@xxxxxxxxxxxxxxxxxx   |
 \ Linux & SW Architect  per.: http://digilander.iol.it/robang        |
  `-----------------------=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-'
========----------
 
 Prima di scrivere in m-list per favore leggi il regolamento
 http://www.lugge.net/soci/manifesto.htm#list

 Archivio delle e-mail postate in lista
 http://www.freelists.org/archives/lugge/

 Modifica dell'account su freelists
 http://www.freelists.org/cgi-bin/lsg2.cgi 

----------========

 La sede e` aperta ogni martedi` pomeriggio 14.30-18.00
 http://www.lugge.net/soci/sede.htm
 


 

Other related posts: