[Lugge] Re: info legge urbani

  • From: "Roberto A. Foglietta" <me@xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx>
  • To: lugge@xxxxxxxxxxxxx
  • Date: Mon, 14 Jun 2004 11:00:46 +0200

Marina Pianu ha scritto:

On Saturday 12 June 2004 21:28, you wrote:

poteva passare per il file sharing ma addirittura i siti internet mi sembra
assurdo, e poi soprattutto è praticamente inattuabile, è praticamente
impossibile...
boh che legge di *********


sottoscrivo e condivido, come tanti del resto.
secondo me questo governo non ha nessuna
voglia (ne' le risorse) per farla osservare. era
solo un contentino alla riaa, alle case cinematog.
(che il nostro pres.del cons. possiede), ecc.  che
potesse servire anche da alibi nel caso vogliano
davvero rompere i c*** a qualcuno.
imho

Bhè sui titoli dei giornali ho letto che l'opposizione ha vinto le europee chissà che questo segnale non invogli la maggioranza ad essere più vicina ai cittadini anche sul software libero e sulle libertà digitali di quanto non lo sia stato in passato!


Tenere i cittadini nell'illegalità con leggi impossibili da rispettare o da capire significa che CHIUNQUE è riccattabile. Un giudice mi inquisisce ma suo figlio fa file sharing oppure ha un sito su Sherley Temple? Ecco risolto il problema... l'illegalità diffusa avvantaggia solo chi ha soldi, le grandi azienda e le persone prive di scrupoli.

Con questo pistolotto vorrei far riflettere che una società di "mal" diritto dove l'applicazione della legge ha tempi lunghissimi e procedimenti astrusi è una società ingiusta moralmente ma anche a livello sociale e politico perchè manca la certezza della pena a favore di un sistema del tipo: "le leggi si interpretano per gli amici e si applicano per i nemici" (Andreotti). E il piccolo italiano che nel suo piccolo, appunto, pensa di fare il furbo paga un prezzo molto salato quando deve poi confrontarsi con un società di furbi!



a me e' successa una cosetta che ho sottoposto
al ng it.diritto.internet ma dubito che qualcuno mi sappia dare risposta. ovvero, ho dovuto togliere alcune pagine dal mio sito e sto rastrellando la rete per chiedere ai vari gestori di siti di rimuovere
la url dal loro. in un caso mi e' stato detto che loro
non ne possono niente ma mi devo rivolgere ad una
ditta irlandese che possiede i database. ora, e' mai
possibile che io debba scrivere in irlanda per chiedere che venga rimosso un link che io non ho mai autorizzato a mettere??? e come posso obbligarli???



Io penso che basti togliere la pagina in modo che i link appaiano rotti. Se non riescono a risalire all'informazione non mi pare che possano esserci problemi. Se invece qualcuno ha fatto un mirror allora è un'altra questione ed eventualmente la situazione è da valutare.
Credo sia sufficiente diffidare la pesona/società dal mantenere attivo quel mirror mediante lettera raccomandata in maniera da poter dimostrare che tu hai fatto la tua parte.



Ciao, -- Roberto A. Foglietta http://roberto.foglietta.name http://lugge.net ICQ#: 108718257 ========----------

Prima di scrivere in m-list per favore leggi il regolamento
http://www.lugge.net/soci/index.php?link=manifesto

Archivio delle e-mail postate in lista
http://www.freelists.org/archives/lugge/

Modifica dell'account sulla lista LUGGe
http://www.lugge.net/soci/index.php?link=manifesto.htm#list


Other related posts: