[zxspectrum] Re: [OT] Fantapolitica?

----- Original Message ----- From: "Enrico Maria Giordano" <e.m.giordano@xxxxxxxxxxxxxxx>

To: <zxspectrum@xxxxxxxxxxxxx>
Sent: Thursday, January 31, 2008 9:36 PM
Subject: [zxspectrum] Re: [OT] Fantapolitica?



-----Messaggio Originale----- Da: "Alessandro Grussu" <gazzosa@xxxxxxxx>
A: <zxspectrum@xxxxxxxxxxxxx>
Data invio: giovedì 31 gennaio 2008 20.40
Oggetto: [zxspectrum] Re: [OT] Fantapolitica?


E infatti ti sbagli. A spinte e spintoni si entra nelle scuole private. In quelle pubbliche ci sono concorsi, corsi abilitanti e graduatorie da rispettare, e se qualcuno prova a fare il furbo, chi si ritiene danneggiato va al sindacato e gli fa piantare una grana che non finisce mai. È un esempio semplice, tratto dalle mie esperienze in merito, ma rende l'idea.

Uhm... mi chiedo se sto parlando con un terrestre italiano... Dai, non mi puoi parlare bene dei concorsi, per favore! Basta guardare Mi manda Rai3 (e qui entro in un vostro sancta sanctorum :-) ) per vedere quante volte i concorsi vengono truccati e la gente non ha altri mezzi per difendersi se non quello di andare in TV. E naturalmente dietro ce ne sono tanti altri che non hanno questa possibilità.

Se mi parli per esempio dell'università posso essere benissimo d'accordo, visto che in Italia il mondo accademico è quasi ovunque gestito con logiche feudali, da Ancién Régime. La scuola è uno dei settori del pubblico dove maggiori sono le garanzie per chi ci lavora; non te lo dico per partito preso, ma da persona che la vive "dall'interno" e che ne segue le dinamiche anche a livello regionale e nazionale. In questo fa eccezione rispetto ad altri settori, come ad esempio la pubblica amministrazione.

Non so quali scuole private tu abbia avuto la fortuna di frequentare: i bagni della scuola privata in cui sono stato componente della commissione d'esame di Stato l'anno scorso erano tutt'altro che da grand hotel.

Senti, io non so più che fare con te. Non fai altro che contraddire affermazioni banalmente vere. Forse lo fai apposta... :-)

No, non lo faccio apposta... Semplicemente contrappongo tue esperienze particolari a mie esperienze particolari esattamente opposte :)

Inoltre - ma questa è una mia opinione - se una scuola mi dà un'offerta formativa di alto livello, sui bagni non perfettamente puliti posso benissimo chiudere un occhio. Certo, se invece che di scuole stessimo parlando di ospedali il problema me lo porrei anch'io!

Il fatto è che le scuole pubbliche non garantiscono né l'uno né l'altro.

È un'affermazione molto grave, che non posso assolutamente condividere, né in linea di principio, né tantomeno sulla base della mia esperienza personale. Allora - ragionando per assurdo - la scuola pubblica italiana sarebbe da buttare? Personalmente credo che sia da buttare un buon 70% delle scuole private italiane, che (non a caso) pescano buona parte del loro bacino d'utenza da ragazzi che nelle scuole pubbliche non hanno combinato meno di niente, che trattano i loro docenti come pezze da piedi: stipendi da fame (quando li danno), contratti capestro, orari di lavoro a fisarmonica e che - specialmente nel caso degli istituti religiosi - impongono un pesante conformismo ideologico impensabile nella scuola pubblica, la sola in grado di dare la garanzia di pluralismo necessaria per una reale formazione a 360°. Nella scuola pubblica trovi docenti di ogni orientamento politico; nelle scuole private, specie quelle religiose, appena ti discosti dalla "linea ufficiale" e lo si viene a sapere rischi grosso. Inoltre, dimmi tu se uno che al liceo statale non faceva un accidente di nulla e prendeva 3 e 4 a iosa poi diventa un genio nel momento in cui papà lo ritira e lo fa iscrivere all'istituto privato X, dove si diploma brillantemente saltando 2 anni in 1. Eppure nelle scuole private, oltre alle porcate di cui sopra, succede proprio questo.

Ora vado a sistemarmi le schede di voti e assenze delle altre classi (di quella dove sono coordinatore l'ho fatto stamattina dopo la fine del turno in classe) :D

ciao a tutti
Alessandro


--
Email.it, the professional e-mail, gratis per te: http://www.email.it/f

Sponsor:
Stai cercando l'email marketing di successo ed economica? Prova con Email.it le 
tue campagne di Email Marketing a partire da 250 Euro!
* Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid=7149&d=1-2

Other related posts: