[Linuxtrent] Re: DTMF (era: Il PC spia, anche da spento)

Si parlava di dtmf.
Note musicali ESPRESSE IN HERTZ:
LA = 440
LA# = 446.164
SI = 493.883
DO = 523.251
DO# = 554.365
RE = 587.33
RE# = 622.254
MI = 659.255
FA = 698.456
FA# = 739.989
SOL = 783.991
SOL# = 830.609
LA = 880

sel le dividete a meta' si cala di un ottava se si raddoppia si cresce di
un ottava.
Semplice no?
In ogni caso un calcolo come questo e' distante dall'effetto vero che da
un suono di uno strumento essendo composto (il suono) anche da uno
svarione di armoniche naturali che lo rendono diverso da quello eseguito
da un computer.

Ad esempio se suoni il la centrale di un pianoforte senti l'ottava naturale
poi la quinta poi ancora l'ottava e avanti a salire.

Avete mai ragionato su un suono solo?
Nel senso: avete mai ascoltato un suono di un tasto solo???

Il risultato di questo suono e' un suono sempre solare, indipendentemente
dalla gravita' (nel senso di pochi hertz). Se invece lo accoppiate con un
tasto vicino allora le sfumature diventano molto diverse.
Buon DTMF...
Diaolin

-- 
Ditemi perche' se la mucca fa muuu
il merlo non fa meeeee !!!



-- 
Per iscriversi  (o disiscriversi), basta spedire un  messaggio con SOGGETTO
"subscribe" (o "unsubscribe") a mailto:linuxtrent-request@xxxxxxxxxxxxx


Other related posts: