[zxspectrum] Re: [zxspectrum] Re: [zxspectrum] Re: [zxspectrum] Re: [zxspectrum] Re: [zxspectru m] Re: Sam Coupé ... chi lo usa ancora

  • From: jaguaralfa <jaguaralfa@xxxxxxxxxxx>
  • To: zxspectrum@xxxxxxxxxxxxx
  • Date: Fri, 17 Dec 2004 00:25:46 +0100

Perchè qualche genio dentro la Commodore ha avuto l'idea di riguardare i progetti originali e piazzarci delle modifiche "più economiche". Al contrario di quello che dici, bisogna vedere anche l'effetto della peperonata, perchè Joy Miler voleva realizzare una macchina ben diversa dall'Amiga commercializzato dalla Commodore. Se avesse finito il progetto come lo pensava lui, l'Amiga sarebbe stato ben diverso. :)

Amiga 500 è stata una versione "ridotta" di amiga ed era volontariamente orientata specialmente ai giochi, come l'AmigaCD e il CDTV. L'A2000/3000/4000 sono le macchine pensate per usi e scopi professionali, capaci di montare schede come i PC. La sola differenza stà piu che altro che i modelli "ludici" sono principalmente versioni ridotte dell'hardware dei modelli professionali.
Il fatto che il mercato ludico sia stato prevalente non è significativo, per me, sulle capacità effettive della macchina, ed i suoi applicativi consistenti e corposi li ha avuti, anche se rivoli più che altro alle macchine di fascia alta.


Da quello che dici, comunque, se mi riduci Amiga ad una macchina per giochi come fanno tanti altri, allora non lo conosci come si deve. -.-

Inoltre non confondermi la realtà Amiga di ieri e di oggi... sono due argomenti ben diversi. :P




Non era di certo questa l'idea che Joy Miler aveva della sua "creazione" prima che la vendesse alla Commodore... :-/ credo che Joy volesse imitare la filosofia del fondatore della Apple Machintos...


Prendo atto, ma l'idea post peperonata_della_sera_prima non possiamo considerarla indicativa della storia di un oggetto:)
Anche perche' sarebbe bello capire QUANTA peperonata ha mangiato Clive prima di farsi venire in mente i microdrive e la C5. :)
In sintesi quando uno ha un'idea nella sua testa funziona, ma poi i fatti cambiano parlano e le intenzioni mutano.
Tra l'altro l'Amiga 500 non mi sembra che seguisse questa idea mac-oriented.


Ciaps
Gianni







Other related posts: