[zxspectrum] Re: [semi-ot] capisci che sei vecchio se...

  • From: Simone Voltolini <simone.voltolini@xxxxxx>
  • To: "zxspectrum@xxxxxxxxxxxxx" <zxspectrum@xxxxxxxxxxxxx>
  • Date: Fri, 26 Sep 2014 21:15:33 +0200

Io iniziai nel 1988 la mia avventura con i Cd che prosegue tutt'oggi.

Nel 1993 a livello portatile ero appena passato invece al...Minidisk...il 
capolavoro assoluto di Sony x me.

Kora Sistemi Informatici S.r.l.

> Il giorno 26/set/2014, alle ore 21:13, Massimo Raffaele 
> <massimo.raffaele@xxxxxxxxx> ha scritto:
> 
> Il giorno 26 settembre 2014 20:58, Luca Alimandi <luca.alimandi@xxxxxxxxxx> 
> ha scritto:
>> 
>> Poi intorno al 1993 acquistai il mio primo lettore di CD; era (anzi è) un 
>> Technics SL-XP140; costò una bella cifra per l'epoca, ma era un piacere 
>> ascoltarlo!. Soprattutto era portatile (in pratica un Discman, come li 
>> chiamavano  all'epoca, imitando il nome del Walkman per le cassette...). 
>> Ancora oggi funziona egregiamente, ma si è rotta la molla che faceva 
>> scattare il coperchio e non ha il sistema anti shock (quello che impediva 
>> alla testina di toccare il CD in rotazione a causa di movimenti bruschi e 
>> bufferizzava una parte della traccia per non interrompere l'esecuzione in 
>> caso di urti...). Forse ancora non era stato sviluppato o c'era solo in 
>> modelli molto più costosi...
> 
> Se è quello con la batteria sganciabile (si agganciava sotto, quadrata e 
> spessa circa 1 cm) allora ce l'avevo anch'io!!!
> MITICO!! Un piccolo gioiello per i tempi.
> Era costato un botto, ma era fantastico. Costruito molto bene, tutto in 
> metallo.
> Ottimo anche come lettore da casa, ingombrava in pratica come circa 3 
> custodie CD sovrapposte.
> 
> Confermo l'assenza di buffer; in caso di urti il suono si interrompeva per 
> poi riprendere.
>  
>> Lo uso ancora oggi come lettore CD da casa perchè è poco ingombrante e 
>> perchè, dopo aver rovinato alcuni dischi ascoltandoli in macchina, non lo 
>> porto più in giro.
> 
> Il mio invece si è purtroppo rotto. Prima il coperchio (una delle 
> cerniere/attacchi) e poi, qualche anno dopo, l'elettronica.
> 
> Ma davvero un bel prodotto.
> 
> Max
> 

Other related posts: