[zxspectrum] Re: TI-99

  • From: "Stefano" <dmarc-noreply@xxxxxxxxxxxxx> (Redacted sender "flydream@xxxxxxxxx" for DMARC)
  • To: zxspectrum@xxxxxxxxxxxxx
  • Date: Thu, 16 Jul 2015 07:30:03 +0200

La foto con le periferiche del ti-99 assomigliano a quelle del timex Sinclair
http://www.worldofspectrum.org/timex/system.jpg


-------- Messaggio originale --------
Da: Luca Alimandi <luca.alimandi@xxxxxxxxxx>
Inviato il: 16 luglio 2015 01:55:23 CEST
A: zxspectrum@xxxxxxxxxxxxx
Oggetto: [zxspectrum] Re: TI-99

Ooops, scusate!
Recupero postando di nuovo senza immagine e con link... :-[
Fatemi sapere se adesso si riesce a leggere correttamente!


Arrivo, non tardi, ma TARDIIIIISSIMOOOO su questo 3d (lo so, ma in
questi ultimi giorni ho avuto pochi momenti liberi...), ma volevo dire
anche io qualcosa della mia "esperienza" con il TI-99/4A (si fa per
dire, visto che non ne ho mai toccato uno!...)

Come in molti avete ricordato, era pubblicizzato sulle riviste del
settore praticamente in contemporanea con PET, Vic20, ZX 81 e poi ZX
Spectrum, ed alcuni altri...
Lo avevo notato per l'eleganza del suo design, la professionalità della
tastiera, il suo bel colore nero e argentato, e quella strana rientranza
laterale, credo fosse fatta per inserire delle cartucce d'espansione.
A proposito di espandibilità, era impressionante, per quell'epoca!
http://www.mainbyte.com/ti99/computers/ti994_long.jpg

Inoltre io ero un fan delle calcolatrici Texas Instruments, e più in
generale dei loro prodotti (frequenzimetri, oscilloscopi, plotter, ecc.)
Come ho già accennato in un altro post, quando frequentavo le medie mi
fu regalata una fantastica (per quei tempi) calcolatrice (o come si
diceva allora, "regolo calcolatore" ! ) SR-50A
<https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Vintage_Texas_Instruments_Model_SR-50A_Handheld_LED_Electronic_Calculator,_Made_in_the_USA,_Price_Was_$109.50_in_1975_%288715012843%29.jpg>,

un vero "gioiellino" che mi invidiavano tutti, e col quale ricevetti
anche un opuscoletto che spiegava tutti i calcoli principali riguardanti
orbite di pianeti, satelliti, lanci di missili, ecc., il che mi
"attizzò" la passione per l'astronomia che ancora oggi mi pervade!

Tra l'altro erano della TI anche i primissimi "orologi al quarzo
<http://www.thedigitalwatch.com/User_Gallery/displayimage.php?album=39&pid=124#top_display_media>"

a LED (1974-75), questi sì, veri "gioielli" (alcuni avevano la cassa
d'ORO e costavano un BOTTO !).
E indovina al polso di chi li vidi per la prima volta? Ma del solito
"cugino siciliano" con parenti in America!

Mentre un altro cugino romano (più piccolo di me) ricevette in regalo
uno dei primi "Grillo Parlante
<https://it.wikipedia.org/wiki/Grillo_Parlante_%28gioco%29>"
(originariamente "/Speak & Spell")/, sempre prodotto dalla Texas
Instruments. Molti anni dopo, quando ovviamente non se ne faceva più
nulla, me lo regalò per "vivisezionarlo" (la mia curiosità di scoprire
come erano fatti internamenti questi prodotti quasi magici mi portava
spesso a sacrificare qualche vecchia ferraglia ai nobili fini della
conoscenza!...). Rimasi impressionato per il fatto che il tutto era
basato su tre soli "chipponi", in pratica una CPU dedicata, una memoria
ROM per gli allofoni e un decoder per il display... Quasi quasi ero un
po' deluso!...

Comunque, tornando al TI-99/4A, nonostante il fascino indiscusso dei
prodotti TI, c'era qualcosa che non mi convinceva del tutto in quella
macchina.
Avevo esaminato i listati BASIC e i programmini in LM pubblicati sulle
riviste... Paragonandoli a quelli per lo Spectrum li trovavo più
contorti e meno potenti (forse solo un'impressione non supportata da
dati concreti...), ma ben presto mi orientai definitivamente sullo
Spectrum (era ancora il momento in cui stavo scegliendo un computer da
acquistare) e credo di aver fatto proprio bene!...

Però la curiosità di mettere le mani su un "vero" TI-99/4A ancora non è
stata soddisfatta! Chissà se un giorno....


--

|_ /-\

Other related posts: