[zxspectrum] Re: R: Re: R: Re: TI-99

  • From: Andrea Carpi <inkubino@xxxxxxxxxx>
  • To: zxspectrum@xxxxxxxxxxxxx
  • Date: Fri, 22 Jan 2016 19:34:09 +0100

Il 22/01/2016 12.28, Massimo Raffaele ha scritto:


Beh, ma se non ce n'è bisogno mica lo devo accendere per forza, no? E poi è veramente strano che a Monza faccia più caldo che a Roma, per lo meno più caldo che a casa mia... :-)

Cavolo, era insopportabile!
Sarà la pianura padana infossata, sarà che non è ventilato (non c'era un refolo di vento, neanche di notte), sarà che c'era 35° ma molto umidi e quindi percepiti come molto superiori... fatto sta che anche stando fermi si sudava e boccheggiava!



Posso confermare.
Se volete posto il log della mia stazione meteo :-)
Non sono tanto distante da Monza.

E come dice Max, il caldo in Pianura Padana è veramente insopportabile.
Se le temperature non raggiungono i massimi del Centro/Sud, l'umidità è pazzesca, specie nella mia città immersa nelle risaie e l'aria è ferma. Totale assenza di vento.
Se aggiungi l'elevata presenza di zanzare che nascono nell'acqua stagnante e l'assenza di investimenti regionali nella lotta alle zanzare (gli anni scorsi si erano spesi dei soldi e di sera si poteva uscire di casa senza essere vampirizzati troppo)......
Se lasci le finestre aperte con zanzariera, non entra aria.
Meglio chiudere e accendere il climatizzatore che toglie l'insopportabile 
umidità.
E poi l'estate scorsa è stata veramente fuori media.
Da considerare che il mio appartamento è esposto a Sud-Ovest, perciò prende il sole nelle ore più calde della giorata e l'edificio è degli anni 50 dello scorso secolo e quindi costruito senza alcun accorgimento di risparmio energetico.

Mi va meglio d'inverno, perchè con il riscaldamento centralizzato contabilizzato, spendo somme non esagerate sopratutto negli inverni miti. In quest giorni con le temperature sottozero i consumi saranno aumentati, ma gennaio è di solito il mese più freddo.

Ciao. Andrea.



Other related posts: