[zxspectrum] R: Re: R: Re: R: Re: R: Re: Psicologi (era: A proposito di BBK, (era Gli Outlet del Tedeschi :-)))

  • From: "Stefano" <dmarc-noreply@xxxxxxxxxxxxx> (Redacted sender "flydream@xxxxxxxxx" for DMARC)
  • To: zxspectrum@xxxxxxxxxxxxx
  • Date: Thu, 23 Apr 2015 07:48:13 +0200

Speriamo che questo tipo di raggi non vengano usati per scopi militari ammesso
sia possibile riprodurli

---- Luca Alimandi ha scritto ----

Il 22/04/2015 11:00, Enrico Maria Giordano ha scritto:


Il 22/04/2015 00:34, Luca Alimandi ha scritto:

Seconda: solo la radioattività di tipo gamma è elettromagnetica. I
tipi alfa e beta non lo sono.

Qui, nin zo!!!

Le particelle alfa sono composte da protoni e neutroni mentre quelle
beta invece sono composte da elettroni e positroni.

EMG

--
EMAG Software Homepage: http://www.emagsoftware.it
The EMG Music page: http://www.emagsoftware.it/emgmusic
The EMG's ZX-Spectrum Page: http://www.emagsoftware.it/spectrum
The Best of Spectrum Games: http://www.emagsoftware.it/tbosg


Ah, buono a sapersi!
Visto che mi sono scoperto alquanto ignorante sul tema, ho cercato
qualche informazione in proposito (non mi ero mai domandato quale fosse
la differenza tra i vari tipi di radiazioni), ed ho trovato questo
(ovviamente anche molto altro...):

https://sites.google.com/site/gruppofermi1/3-energia-atomica/a-radiazioni-alfa-beta-e-gamma

Dunque se ho capito bene, le più pericolose per l'uomo sembrano essere
le radiazioni gamma, perché sono estremamente veloci, convogliano una
enorme quantità di energia e sono molto penetranti (in pratica
somigliano ai raggi X). Ma sulla terra sembra vi siano pochissime
radiazioni di questo tipo, e l'atmosfera assorbe la maggior parte di
quelle che provengono dallo spazio.
Inoltre credo che non abbiano nulla a che vedere con le emissioni radio
dei nostri trasmettitori (per cui penso che si possano escludere dal
calcolo dei rischi dovuti alle apparecchiature costruite dall'uomo, per
lo meno se si esclude che vengano appositamente costruite per costituire
delle armi!...)

Enormi lampi di radiazione gamma (detti GRB, ossia gamma ray burst
http://it.wikipedia.org/wiki/Lampo_gamma) accompagnano spesso la morte
delle stelle supergiganti mentre si trasformano in supernovae e buchi
neri, e tali radiazioni vengono "scagliate" in due direzioni opposte con
una tale potenza che sono visibili perfino a milioni e anche miliardi di
anni luce, e possono distruggere tutto quello che incontrano nel raggio
di svariati milioni di chilometri. Per fortuna che lo spazio è enorme,
per cui la probabilità che ne avvengano nelle nostre "vicinanze" sono
estremamente basse. Perfino nella nostra intera galassia sono un
fenomeno rarissimo.
Ma di galassie ce ne sono un numero enorme, per cui quasi ogni giorno
gli astronomi registrano uno o due GRB... Sono difficili da individuare
perché durano da pochi secondi a qualche minuto. Per quello che ne
sappiamo finora, sono i fenomeni energetici più devastanti
dell'universo! Impressive! =-O


--

|_ /-\


Other related posts: