[zxspectrum] Re: R: Re: Psicologi (era: A proposito di BBK, (era Gli Outlet del Tedeschi :-)))

  • From: Malantrucco Carlo <carlo.malantrucco@xxxxxxxxx>
  • To: "zxspectrum@xxxxxxxxxxxxx" <zxspectrum@xxxxxxxxxxxxx>
  • Date: Thu, 9 Apr 2015 14:59:25 +0200


Inviato da iPhone

Il giorno 09/apr/2015, alle ore 11:06, Enrico Maria Giordano
<e.m.giordano@xxxxxxxxxxxxxxx> ha scritto:

Stiamo parlando di due cose diverse. E' vero che a volte si sono ritrovate
anche antiche liste della spesa, però quello che si vuole conservare, secondo
me, è materiale di una certa validità generale. Le cose personali potrebbero
non esserlo. E se lo dovessero essere allora si fa una selezione e si
pubblica ciò che vale la pena conservare.

Veramente a me sembrava che si stesse parlando di come memorizzare le
informazioni in modo duraturo e fruibile nel tempo indipendentemente dalla
memoria di massa utilizzata.

In questo senso non vedo la differenza tra informazioni pubbliche e private da
conservare.

In ogni caso, anche le cose personali (sempre in chiaro) possono essere
conservate all'infinito. Solo che in questo caso la responsabilità di
aggiornare i supporti è tua.

Il che significa che per i dati personali il problema dell'invecchiamento del
supporto non è risolvibile e va risolto personalmente.

Io ho materiale che prima conservavo su floppy da 5 1/4", poi su floppy 3
1/2", poi su CD, poi su CD riscrivibile e ora su HD esterno USB. Non è tutta
questa fatica trasferire i dati su supporto moderno. Anzi, è via via più
facile, veloce e comodo.

Invidio la tua capacità di aggiornare e trasferire i tuoi backup su memorie di
massa sempre più moderne.

Tuttavia, questo implica 1. la capacità di selezionare in anticipo cosa si
vuole conservare e cosa no e 2. la capacità di mantenere il volume di dati da
conservare sufficientemente basso.

Ripeto, ti ammiro, ma non tutti hanno queste capacità ... e non tutti cestinano
immediatamente qualsiasi cosa non sia più immediatamente necessaria come fai tu.

Carlo

Other related posts: