[zxspectrum] Re: R: Re: Psicologi (era: A proposito di BBK, (era Gli Outlet del Tedeschi :-)))

  • From: Luca Alimandi <luca.alimandi@xxxxxxxxxx>
  • To: zxspectrum@xxxxxxxxxxxxx
  • Date: Sat, 11 Apr 2015 00:38:53 +0200

Stefano (Redacted sender flydream@xxxxxxxxx for DMARC) ha scritto:

Il 10/04/2015 14:19, Enrico Maria Giordano ha scritto:


Il 10/04/2015 14:09, Malantrucco Carlo ha scritto:

Beh, non hai scelto un buon esempio. I file di Word sono e sono
stati sempre un casino proprietario.

E questo che vuol dire? Sono diventati uno standard "de facto" ed io
vorrei la garanzia di poterli aprire e leggere senza troppi problemi
tra 20 o 30 anni, chiedo troppo?

Decisamente sì! Quando un formato è proprietario non hai nessun tipo di garanzia. Infatti è cambiato diverse volte negli anni e spesso anche senza conservare la piena compatibilità.

Secondo me stai trascurando le possibilità che avranno i nostri
discendenti (se li avremo...). Pensa alla differenza tecnologica
tra i sumeri e chi ha poi ridecifrato i caratteri cuneiformi.

Io per il momento penso che i graffiti dei sumeri oggi li leggiamo
mentre TBOSG redatto 22 anni fa con tanta passione e con i potenti
mezzi della tecnologia ... ancora no! :-(

Forse perché Taste l'hai usato solo tu? :-)

E inoltre torno a precisare che io non mi riferivo affatto alla
conservazione delle cose personali. Quelle uno le conserva come può
ma non sono cose alle quali è richiesto durare in eterno, no?

E questo chi lo stabilisce? Dal punto di vista storico non è così.

Ok, ma non puoi pretendere che la comunità si preoccupi di conservare le tue cose personali. Io almeno non lo pretendo. Se c'è qualcosa che voglio conservare penso che sia mia responsabilità farlo.

Pensa soltanto ai documenti della Prima Guerra Mondiale.

Appunt. Non sono cose personali.

Magari all'epoca gli unici documenti ritenuti degni di conservazione
erano i bollettini militari di Cadorna e degli altri macellai, mentre
oggi gli storici danno grande valore anche alle lettere ed alle
cartoline dei fanti in trincea perché ci restituiscono la "vera
guerra".

Ok, vero, ma non mi sembra la stessa cosa, dai. Se proprio ci tieni, d'ora in poi ti mando le scansioni delle mie liste della spesa, così ci fai l'OCR e le archivi in chiaro. Ok? :-D

vecchio! Ormai io uso google keep con l'app sullo smartphone e smarco in tempo reale cio' che compro e mia moglie vede in realtime cosa sto acquistando.
esistono anche altre app che permettono al meglio di fare la lista della spesa... alcune adirittura, se passi vicino (gps attivo ovviamente) ad un determinato negozio ti avvertono di cio' che devi comprare.
L'unica cosa che manca davvero è una app del supermercato sotto casa che in base a cio' che devi comprare ti dice lo scaffale ;) eh lo so pretendo troppo!



Quella che uso io è più semplice, ma la lista si può organizzare per corsie del supermarket, così man mano che passi davanti agli scaffali vedi subito cosa prendere!... Cosa non si inventano per educarci da bravi consumatori! :-)

--

|_ /-\


Other related posts: