[zxspectrum] Re: OT: Primer

  • From: Massimo Raffaele <massimo.raffaele@xxxxxxxxx>
  • To: "zxspectrum@xxxxxxxxxxxxx" <zxspectrum@xxxxxxxxxxxxx>
  • Date: Mon, 21 Dec 2015 21:59:08 +0100

Ciao Luca,
io ho visto primer molti mesi fa (forse un anno), e confermo che la
comprensione è molto difficile.
O meglio, all'inizio sembra di riuscire a capire, ma poi (con l'umentare
dei "salti" che si intersecano) ti rendi conto che molte cose non erano
come pensavi.
E' molto utile lo schema che mi ero scaricato, e che compare anche nel link
che hai citato tu. Però, anche con quello non è per niente facile.
Il film è molto interessante, però.
Anche il finale si presta ad alcune interpretazioni di cui sarebbe forse
interessante discutere :-).

Max
P.S. posso dire, ripensando a quel film (e che ho ancora su hard disk), che
è il più incasinato mai visto. Visione non per tutti.


Il giorno 21 dicembre 2015 21:13, Luca Alimandi <luca.alimandi@xxxxxxxxxx>
ha scritto:

Scusate se insisto con gli OT, ma in questi giorni sto vedendo (o
rivedendo) dei film che avevo scaricato ma non avevo potuto vedere subito.
Tra questi un film (non tradotto in italiano) dal titolo "*Primer*".
Beh, forse il commento dato dalla rivista americana Esquire suona un po'
esagerato: "The headiest, most singular science fiction movie since Kubrik
made 2001" (la peppa!).
Ma al tempo stesso hanno anche detto che: "*Anybody who claims he fully
understands what's going on in **Primer** after seeing it just once is
either a savant* (saccente, ma qui in senso ironico, per cui: saputello!) *or
a liar*". Come a dire: non illudetevi: alla prima visione non ci capirete
un'H!

Non voglio anticipare troppo per quelli che lo vorranno vedere perché, un
po' come nei gialli, raccontare anche a grandi linee la trama, può rovinare
completamente la visione.

Dico solo che a me è piaciuto, è un film "indipendente", girato con un
budget di soli 7000 dollari (qualcuno ne spende di più per il filmino del
matrimonio! :-$ ...), in cui il regista è anche produttore, attore,
sceneggiatore, montatore e perfino musicista! =-O Ti credo che gli è
costato così poco!
E non posso non dire che si tratta di un film sui viaggi nel tempo e i
paradossi temporali.

Di questo tipo di film ne sono stati prodotti un gran numero negli ultimi
anni (a cominciare da "Ritorno al Futuro", "Terminator", "Time Machine",
"Donny Darco", "L'Esercito delle 12 Scimmie", e un'altra infinità, fino ai
più recenti "Interstellar" e "Predestination".
Ma la genialità di "Primer" sta nel raggiungimento da parte dell'autore
dell'obiettivo: non far capire nulla! Ovvero di nascondere fino all'ultimo
ogni indizio, esattamente come avverrebbe ad un osservatore che guarda gli
avvenimenti mentre si svolgono, al punto che diventa necessario rivedere
almeno un altro paio di volte il film per comprenderne meglio il senso
"storico", ammesso che si possa parlare di storia (almeno come la
intendiamo noi) in presenza di loop temporali.

Purtroppo il film non è mai stato doppiato; esistono solo i sottotitoli in
italiano, senza i quali, devo ammettere, avrei fatto fatica a seguire i
dialoghi.
In ogni caso, con un po' di pazienza, si riesce a godere di un bel film
(tra l'altro anche breve: solo 77 minuti), forse poco eclatante, senza un
solo effetto speciale e certamente fra i meno noti, ma di sicuro, nel suo
genere, un piccolo capolavoro.

Vi metto qui anche un link ad un sito in cui qualcuno ha tentato di
spiegare un po' più a fondo la logica insita nella trama, ma vi consiglio
caldamente di leggerlo, eventualmente, solo DOPO aver visto (e magari
rivisto) il film, per non perdere l'effetto "confusione", parte integrante
dell'opera!

http://www.sommobuta.com/2014/10/il-cinerdforum-di-sommobuta-primer-la.html

P.S. Se qualcuno che lo vuole scaricare non lo trovasse affatto, ditemelo,
che lo metto a disposizione mediante cloud! ;-)

P.P.S. Non mi assumo responsabilità se qualcuno, dopo aver visto "Primer"
esclamerà fantozzianamente: "E' una ca**ta pazzesca!"... Fa parte delle
possibilità spazio-temporali!

--

|_ /-\


Other related posts: