[zxspectrum] Re: [OT] Primer

  • From: Luca Alimandi <luca.alimandi62@xxxxxxxxxxx>
  • To: zxspectrum@xxxxxxxxxxxxx
  • Date: Sun, 10 Jan 2016 12:38:20 +0100

Senza voler decretare alcun giudizio finale (cosa di cui non sarei né capace né desideroso) vi dico quelle che sono state le mie personali impressioni (quindi prendetele così come sono!...)
Finalmente ieri sera sono andato con mio figlio a vedere l'ultimo Star Wars, Episodio VII: "*Il risveglio della Forza*".

Già questo fatto mi ha riportato, con la memoria, a quando, nel lontano *1977 *(!), andai al cinema con un mio cugino più grande in visita a Roma, a vedere il primo Star Wars, Episodio IV: "*Guerre Stellari*". Fu un'esperienza indimenticabile ed emozionante: ancora oggi ricordo l'impressione per le scene degli inseguimenti da cardiopalma tra i caccia TIE dell'Impero e gli X-Wing dei ribelli, la simpatia quasi umanizzata dei droidi C1P8 e D3BO, la complessa trama (che ho cominciato a comprendere solo molto tempo dopo!...) e perfino le scene pop dei bar stellari popolate da creature di tutti i tipi e di tutte le forme! Per quei tempi era tutto nuovo e fantastico!
Devo dire che la mia impressione generale su questo nuovo episodio è molto positiva.

L'*ambientazione *è molto familiare. Gli oggetti, i droidi, le armi, le astronavi, tutto riporta con decisione a quel primo "Guerre Stellari", il che per me è stata una bella sorpresa.
Volutamente avevo evitato di leggere recensioni e trame prima di vedere il film, proprio per non farmi influenzare e perdere la prima impressione personale.
Perfino la storia mi sembra riprendere, in molti punti, la logica degli eventi di quel primo episodio, al punto che pur senza conoscerne la trama, in almeno tre occasioni sono riuscito a prevedere ciò che sarebbe successo!

Questo, per molti, potrebbe costituire un difetto (la prevedibilità). Se non ricordo male lo stesso Lucas l'ha definita una "eccessiva vena nostalgica", o qualcosa del genere; ma per me non ha avuto questo sapore negativo. Anzi, mi ha dato il senso della *continuità*, della coerenza dei fatti e dei caratteri dei protagonisti.
Perfino la scelta di utilizzare gli *stessi **attori *(Harrison Ford - dinamico e scansonato, Carrie Fisher - ancora bella e fiera!), dopo oltre trent'anni, ha contribuito a questo senso di continuità e di familiarità con la storia e i personaggi. Questo mi ha dato anche l'impressione che non siano cambiati né produzione né regia. Il che non penso sia una cosa facile da ottenere!

Anche gli *effetti*, mi sembra, hanno un non so che di "retrò" che li rende molto simili a quelli che erano possibili negli anni 70, senza nulla togliere al realismo e alla dinamicità della scena.
Pure ci sono, come già avete fatto notare, *attori nuovi *(la bella Daisy Ridley, dolce eppure decisa e dinamica, John Boyega, simpatico e a volte impacciato), il che non guasta affatto, introducendo spifferi di novità e di cambiamento, che aiutano a non far scadere il film in una specie di remake di Guerre Stellari.

Come dicevo, ho trovato molte *analogie *tra gli episodi IV e VII (almeno secondo me): la Morte Nera e Starkiller, Luke Skywalker e Rey, Dart Fener e Kylo, l'attacco degli X-Wing, e perfino Maz, una sorta di Joda al femminile! Ma come dicevo, non le ho avvertite come un limite, ma come una garanzia, una specie di "marchio di fabbrica"! Perfino la scena del "bar spaziale" mi ha ricordato una scena simile di Guerre Stellari (con quella improbabile musichetta anni 30! :-D )

Insomma mi ritengo *pienamente soddisfatto *di questa nuova trilogia (sono previsti gli episodi 8 e 9 per il 2017 e il 2019!) e credo che il nuovo film possa ritenersi un buon successo. Perfino mio figlio, che è un appassionato della saga e un "criticone" di prima grandezza (per un adolescente non può che essere così! ) ha apprezzato molto il film e non ha fiatato dall'inizio alla fine, incollato alla poltrona e ai suoi immancabili pop-corn! Il che mi sembra un'ottima garanzia!

--

|_ /-\

Other related posts: