[zxspectrum] Re: [OT] Organizzazione icone su W10

  • From: Luca Alimandi <luca.alimandi62@xxxxxxxxxxx>
  • To: zxspectrum@xxxxxxxxxxxxx
  • Date: Sat, 16 Jan 2016 17:37:29 +0100

Il 16/01/2016 13:03, Enrico Maria Giordano ha scritto:



Il 16/01/2016 12:14, Luca Alimandi ha scritto:

Prova a vedere se questo articolo ti può essere utile (credo sia per
Windows 7 per cui non so se funziona anche per W10...)
http://www.navigaweb.net/2007/10/aprire-file-link-cartelle-e-programmi.html

Ottimo, funziona, grazie! :-)

EMG


Il dibattito sul tema delle icone e dei menu mi ha indotto a fare pulizia e riorganizzare il desktop...
Ora è molto pulito (come in genere non è! ), per cui ben venga l'aver sviluppato questo tema.

Mentre riordinavo il mio desktop, mi sono ricordato del perché ho adottato la tecnica delle cartelle con i link di lancio dei miei programmi più usati all'interno della cartella "Collegamenti".

Come sapete sono un fan dei programmi portable, e quando di un programma ho la versione portable, cerco di utilizzare sempre quella (ora non è il caso di avviare un discorso su questo, perché ne abbiamo già parlato altre vole e perché risulta che ciascuno ha un suo approccio al discorso...).
Questo mi portava ad avere delle chiavette USB o degli hard disk esterni che mi portavo dietro e che costituivano spesso la mia "cassetta degli attrezzi", in cui trovavo tutti i miei tool, specialmente quando lavoravo in una società in cui giravo spesso tra i PC degli utenti (molti!...) e mi trovavo a dover risolvere problemi di vario tipo, utilizzando spesso questi tool.
Trovavo particolarmente comodo il fatto che, oltre ad avere decine e centinaia di programmi sempre pronti all'occorrenza, alcuni programmi in particolare mi aiutavano a ritrovare e utilizzare facilmente e rapidamente i programmi giusti.
In particolare avevo l'abitudine di raccogliere i programmi per tipologie, in modo che mi fosse più facile ritrovarli all'occorrenza.
Uno di questi, molto semplice ma molto pratico, era "*ASuite <https://www.idrivesync.com/share/view?k=kcBlcmnTSqJpBbWyTgnc0ZisTbX8EWsQ>*"; come potete vedere costituisce una sorta di *menu a vari livelli*, che era perfetto per le mie esigenze.
Quindi ho usato ASuite per vario tempo anche sui PC per ritrovare immediatamente i programmi che mi occorrevano.

Poi, dopo alcuni anni, ho pensato di trovare un modo per fare la stessa cosa, ma integrato con Windows e i suoi menu.
Purtroppo, nonostante i vari sistemi a disposizione (Icone sul Desktop, Menu Start, Taskbar, ecc.), non ce ne'era uno che soddisfaceva contemporaneamente tutte le esigenze.
Le icone (come si è detto, appunto) spesso sono coperte dalle finestre ed è scomodo abbassare tutte le finestre per visualizzare le icone. Il menu Start non è molto flessibile ed è gestito in parte in automatico da Windows, per cui spesso presente le cose nel suo ordine e mostra anche ciò che non ci interessa.
La Taskbar mi è sembrata la più pratica per la rapidità con cui è possibile accedere ai link, ma ha il grosso svantaggio di essere limitata ad una riga di icone, che ben presto la riempiono; inoltre molti dei programmi che uso io sono portable, e l'icona viene duplicata nel momento in cui il programma è in esecuzione, riducendo ancora lo spazio disponibile. Inoltre non è possibile fare i raggruppamenti che desideravo.

Ora abbiamo visto che è possibile inserire nella taskbar anche link a documenti e a cartelle! Utile, ma il comportamento non è quello che mi interessava. Infatti se apro una cartella dal taskbar, e poi al suo interno scelgo altre sottocartelle, quando alla fine lancio l'icona del programma che mi interessa, la cartella rimane aperta e devo chiuderla a mano. Ecco perché non ho usato né Start né Taskbar!

Quello che desideravo era in realtà la possibilità di replicare un sistema di *menu a cascata*, e quindi ho trovato utile la possibilità di usare la cartella "*Collegamenti*".
La cartella "Collegamenti" si trova in generale in "*C:\Users\NomeUtente\Favorites\Collegamenti*". In essa ho creato varie sottocartelle, una per ogni tipologia di programmi.
Ad esempio: "Applicazioni", "Database", "Giochi", "Grafica", ecc... Poi In ciascuna ho messo i link ai programmi che mi interessavano. Per esempio in "Grafica" ho messo "FSCapture", "FSViewer", IcoFXPortable", "GIMP Portable", "X-Paint.NET", ecc... Ecco un *esempio di tali cartelle* <https://www.idrivesync.com/share/view?k=8AGMl2Cr4tkJEJK43mpk8AjcYTFiS5Ax>.

L'effetto finale è che, sulla barra delle applicazioni, accanto al taskbar, si trova la barra dei collegamenti, che ho ristretto al massimo, per cui si vede solo la scritta "Collegamenti" e un piccolo pulsantino che apre l'elenco delle cartelle presenti in "C:\Users\NomeUtente\Favorites\Collegamenti". Queste si presentano in bell'ordine (deciso da ME!), e con un'icona diversa secondo il gruppo. Quindi, facendo click su una di queste, anziché aprirsi la cartella, si apre l'*elenco *dei file che contiene, ossia dei link o delle sottocartelle. In pratica ho ottenuto il mio tanto desiderato *menu gerarchico* <https://www.idrivesync.com/share/view?k=DZJzCr9n96GdqvEKdafo8YqwMwnHWCkc>!

--

|_ /-\

Other related posts: