[zxspectrum] Re: [OT] Organizzazione icone su W10

  • From: Luca Alimandi <luca.alimandi62@xxxxxxxxxxx>
  • To: zxspectrum@xxxxxxxxxxxxx
  • Date: Sat, 16 Jan 2016 17:35:55 +0100

Il 16/01/2016 13:03, Enrico Maria Giordano ha scritto:



Il 16/01/2016 12:14, Luca Alimandi ha scritto:

Prova a vedere se questo articolo ti può essere utile (credo sia per
Windows 7 per cui non so se funziona anche per W10...)
http://www.navigaweb.net/2007/10/aprire-file-link-cartelle-e-programmi.html

Ottimo, funziona, grazie! :-)

EMG


Il dibattito sul tema delle icone e dei menu mi ha indotto a fare pulizia e riorganizzare il desktop...
Ora è molto pulito (come in genere non è! :-( ), per cui ben venga l'aver sviluppato questo tema.

Mentre riordinavo il mio desktop, mi sono ricordato del perché ho adottato la tecnica delle cartelle con i link di lancio dei miei programmi più usati all'interno della cartella "Collegamenti".

Come sapete sono un fan dei programmi portable, e quando di un programma ho la versione portable, cerco di utilizzare sempre quella (ora non è il caso di avviare un discorso su questo, perché ne abbiamo già parlato altre vole e perché risulta che ciascuno ha un suo approccio al discorso...).
Questo mi portava ad avere delle chiavette USB o degli hard disk esterni che mi portavo dietro e che costituivano spesso la mia "cassetta degli attrezzi", in cui trovavo tutti i miei tool, specialmente quando lavoravo in una società in cui giravo spesso tra i PC degli utenti (molti!...) e mi trovavo a dover risolvere problemi di vario tipo, utilizzando spesso questi tool.
Trovavo particolarmente comodo il fatto che, oltre ad avere decine e centinaia di programmi sempre pronti all'occorrenza, alcuni programmi in particolare mi aiutavano a ritrovare e utilizzare facilmente e rapidamente i programmi giusti.
In particolare avevo l'abitudine di raccogliere i programmi per tipologie, in modo che mi fosse più facile ritrovarli all'occorrenza.
Uno di questi, molto semplice ma molto pratico, era "*ASuite <https://www.idrivesync.com/share/view?k=kcBlcmnTSqJpBbWyTgnc0ZisTbX8EWsQ>*"; come potete vedere costituisce una sorta di *menu a vari livelli*, che era perfetto per le mie esigenze.
Quindi ho usato ASuite per vario tempo anche sui PC per ritrovare immediatamente i programmi che mi occorrevano.

Poi, dopo alcuni anni, ho pensato di trovare un modo per fare la stessa cosa, ma integrato con Windows e i suoi menu.
Purtroppo, nonostante i vari sistemi a disposizione (Icone sul Desktop, Menu Start, Taskbar, ecc.), non ce ne'era uno che soddisfaceva contemporaneamente tutte le esigenze.
Le icone (come si è detto, appunto) spesso sono coperte dalle finestre ed è scomodo abbassare tutte le finestre per visualizzare le icone. Il menu Start non è molto flessibile ed è gestito in parte in automatico da Windows, per cui spesso presente le cose nel suo ordine e mostra anche ciò che non ci interessa.
La Taskbar mi è sembrata la più pratica per la rapidità con cui è possibile accedere ai link, ma ha il grosso svantaggio di essere limitata ad una riga di icone, che ben presto la riempiono; inoltre molti dei programmi che uso io sono portable, e l'icona viene duplicata nel momento in cui il programma è in esecuzione, riducendo ancora lo spazio disponibile. Inoltre non è possibile fare i raggruppamenti che desideravo.

Ora abbiamo visto che è possibile inserire nella taskbar anche link a documenti e a cartelle! Utile, ma il comportamento non è quello che mi interessava. Infatti se apro una cartella dal taskbar, e poi al suo interno scelgo altre sottocartelle, quando alla fine lancio l'icona del programma che mi interessa, la cartella rimane aperta e devo chiuderla a mano. Ecco perché non ho usato né Start né Taskbar! ;-)

Quello che desideravo era in realtà la possibilità di replicare un sistema di *menu a cascata*, e quindi ho trovato utile la possibilità di usare la cartella "*Collegamenti*".
La cartella "Collegamenti" si trova in generale in "*C:\Users\NomeUtente\Favorites\Collegamenti*". In essa ho creato varie sottocartelle, una per ogni tipologia di programmi.
Ad esempio: "Applicazioni", "Database", "Giochi", "Grafica", ecc... Poi In ciascuna ho messo i link ai programmi che mi interessavano. Per esempio in "Grafica" ho messo "FSCapture", "FSViewer", IcoFXPortable", "GIMP Portable", "X-Paint.NET", ecc... Ecco un *esempio di tali cartelle* <https://www.idrivesync.com/share/view?k=8AGMl2Cr4tkJEJK43mpk8AjcYTFiS5Ax>.

L'effetto finale è che, sulla barra delle applicazioni, accanto al taskbar, si trova la barra dei collegamenti, che ho ristretto al massimo, per cui si vede solo la scritta "Collegamenti" e un piccolo pulsantino che apre l'elenco delle cartelle presenti in "C:\Users\NomeUtente\Favorites\Collegamenti". Queste si presentano in bell'ordine (deciso da ME!), e con un'icona diversa secondo il gruppo. Quindi, facendo click su una di queste, anziché aprirsi la cartella, si apre l'*elenco *dei file che contiene, ossia dei link o delle sottocartelle. In pratica ho ottenuto il mio tanto desiderato *menu gerarchico* <https://www.idrivesync.com/share/view?k=DZJzCr9n96GdqvEKdafo8YqwMwnHWCkc>!

--

|_ /-\

Other related posts: