[zxspectrum] Memotech e Enterprise

  • From: Stefano Bodrato <stefano_bodrato@xxxxxxxxxxx>
  • To: <zxspectrum@xxxxxxxxxxxxx>
  • Date: Fri, 13 May 2011 12:42:44 +0200


> > Innanzitutto ho aggiunto un paio di piattaforme alla lista dei computer
> > supportati, ovvero le famiglie dell'Enterprise 64/128 e del Memotech MTX
> > (500/512, RS..).
> 
> Ho un'ignoranza assoluta su queste due piattaforme :-)
> 

Si, si tratta di due piattaforme abbastanza rare, ma molto interessanti per 
varie ragioni.
La Memotech ha prodotto alcune delle espansioni più sofisticate per lo ZX81 
(tra le quali una geniale interfaccia per la grafica in alta risoluzione che 
magheggiava con l'indirizzamento della RAM interna per modificare il 
comportamento standard della ROM e sfruttare una parte di qualsiasi espansione 
esterna come pagina grafica), poi è passata a produrre l'MTX, molto vicino per 
componentistica utilizzata al Sord M5 (e + o - a tutti i computer che montavano 
chip video TMS9xxx e z80, MSX compresi).
La macchina era espandibile a CP/M collegandola a un modulo esterno (FDX: 
http://www.anvil-ict.co.uk/memotech/index.htm) molto simile a quello prodotto 
da Sega per l'SC-3000 (chiamato SF-7000: 
http://www.sc-3000.com/index.php/The-SEGA-SF-7000.html), ma completabile con 
disco fisso e.. RAM DISK !!    La tecnologia studiata per realizzare l'FDX 
venne sfruttata negli anni seguenti per la realizzazione di apparati "Video 
Wall".
 
Era talmente ben fatto (case in metallo, ecc) che la Memotech ottenne contratti 
con l'esercito italiano e partecipò a una grossa gara d'appalto per uno 
standard ufficiale in Russia.
Purtroppo proprio il fallimento di questo accordo con i sovietici (che scelsero 
MSX) avrebbe convinto il governo inglese ad abbandonare definitivamente le 
forti sovvenzioni fatte fino ad allora in favore dell'industria informatica.
 
Dal punto di visto 'Spectrumistico' è interessante ricordare, come già 
raccontato, che esisteva un modulo per l'emulazione dello ZX:
http://www.anvil-ict.co.uk/memotech/mtxsite/speculator.htm
 
L'enterprise è.. bellissimo !
Propone una filosofia architetturale molto originale e potente, le cose più 
interessanti a mio avviso sono:
 
- Un BIOS molto moderno, orientato a fornire funzioni 'standard' abbastanza 
complete; sarebbe ad esempio possibile girare l'I/O su una scheda video o su un 
disk drive differenti senza dover alterare il BASIC (o il LISP) in ROM.   
Inoltre le ROM possono essere collocate in 'banchi' paralleli e convivere 
logicamente, senza 'sganci' in hardware.
- Un circuito audio molto semplice ma geniale, con molti agganci con i timer 
che permettono di variare l'inviluppo dei singoli canali audio in modo 
abbastanza semplice e senza pesare sulla CPU.
- L'architettura video è semplicemente geniale, si basa su una tabella di 
vettori che definisce a livello di 'riga' la modalità di visualizzazione e la 
posizione in RAM.. in pratica si possono emulare facilmente moltissime 
architetture video tipiche di altri computer, cosa che permette il port di 
giochi da Amstrad e Spectrum.
..e naturalmente questo ha permesso la realizzazione di un emulatore Spectrum  
(ma quanto lo amavano, lo zx ??)
 
 
 
                                          

Other related posts:

  • » [zxspectrum] Memotech e Enterprise - Stefano Bodrato