[zxspectrum] Re: Jonathan Cauldwell

  • From: Alessandro <alessandro.poppi@xxxxxxxxx>
  • To: zxspectrum@xxxxxxxxxxxxx
  • Date: Tue, 30 Aug 2011 21:35:18 +0200

On Tue, 2011-08-30 at 20:12 +0200, Alessandro wrote:

> Stavo pensando ad una soluzione di questo tipo, da proporre anche ad
> Alessandro D.: modificare la ROM identificando il punto in cui viene
> "restituito un byte" dalla lettura del nastro: la nuova routine
> dovrebbe semplicemente leggere il byte da una porta I/O, presso la
> quale un

Ancora meglio: avendo da piccolo :-) portato le routines di gestione del
nastro su un altro oggetto Z80, ricordavo vagamente l'esistenza di una
routine ben precisa, che andando a rivedere e' la favolosa LD-BYTES
all'indirizzo $556 della ROM.

Da una occhiata al sorgente, mi sembra che venga chiamata con il
puntatore alla ram in IX e nbytes in DE, col carry che indica se e' un
verify (reset) o un load (set) e A indica se e' un header o un
datablock.

Se noi sostituissimo quella routine con un qualcosa che legga
altrettanti bytes da un altro dispositivo, ad esempio una sd-card, dite
che funzionerebbe?

Ovviamente non potrebbe mai funzionare con i 'turbo loader', ma non so
nemmeno se il formato .tap puo' concepirli.

Ciao!




Other related posts: