[zxspectrum] Re: Domanda spero non banale...

  • From: Eugenio Ciceri <zx.eugenio@xxxxxxxxx>
  • To: zxspectrum@xxxxxxxxxxxxx
  • Date: Thu, 26 Mar 2015 10:20:36 +0100

Per tornar in topic, ripropongo la lettura di questo interessante articolo,
se qualcuno se lo fosse perso.

http://hackaday.com/2014/12/15/home-computers-behind-the-iron-curtain/



Il giorno 25 marzo 2015 20:58, Maurizio <altermxm@xxxxxxxx> ha scritto:

> Mi intrometto solo per dire che l'msx ha avuto un evoluzione ufficiale
> ovvero msx1, msx2, msx2+, msx turbo-r.
> Gli ultimi due con scarso riultato commerciale, per quanto riguarda i
> cloni io ne conosco solo uno italiano ovvero il Frael Bruc che però veniva
> venduto solo per i corsi della scuola 2f.
>
> ciao
> maurizio
>
> Il 24/03/2015 21:11, Luca Zabeo ha scritto:
>
>  Buonasera a Tutti...
>>
>> rileggendo più e più volte Spectrumpedia (amen)... mi sono posto una
>> domanda:
>>
>> la piattaforma Zx Spectrum ha creato una serie "infinita" di cloni,
>> alcuni di questi però hanno creato un'evoluzione particolare, parlo: degli
>> Scorpion, del Kay, del Pentagon, dello Sprinter, del NedoZX e altri ancora;
>> che hanno superato il modello base in maniera esponenziale (memoria,
>> velocità cpu, modalità grafiche). A ben vedere computer quali il C64,
>> l'Amstrad, l'MSX (parlo del 2), non hanno avuto così tanti cloni, ma non
>> hanno avuto neppure
>> quell'evoluzione per evolvere il modello base, per esempio del C64 (brrr
>> ribrezzo) e dell'Amstrad, hanno mai avuto un'evoluzione del processore?
>> Della modalità grafica? dell'elettronica?
>> Tutti i computer, quelli descritti, nella versione di fabbrica, hanno
>> avuto gli stessi optional: lettore floppy, stampanti, penne ottiche, etc
>> etc...
>>
>> Ma allora, perchè lo Zx Spectrum ha creato tale evoluzione, mentre gli
>> altri si sono fermati sui modelli di fabbrica?
>>
>> chiedo solo un parere ed un vs. punto di vista.
>>
>> grazie
>>
>> --
>> LukeZab on the Web
>> "la pazzia, mio signore, regna su questa piazza e non v'e' luogo al mondo
>> ov'essa non risplenda"
>>
>
>
>

Other related posts: