[zxspectrum] Re: Conversione immagine disco da OPD a MGT

  • From: Massimo Raffaele <massimo.raffaele@xxxxxxxxx>
  • To: zxspectrum@xxxxxxxxxxxxx
  • Date: Thu, 26 Jun 2014 02:19:18 +0200

>
>  Ma un dato corrotto non può contenere una sequenza magnetica sbagliata
>> "fissa" e ben precisa, tale da essere interpretata sempre allo stesso
>> modo dal software di imaging.
>> Perché non può? Perché è corrotto, contiene dati instabili oppure un
>> graffio, e la superficie magnetica vicino a quel graffio causa
>> rilevazioni aleatorie e assolutamente non costanti.
>>
>
> Continuo a non essere convinto ma ok, diamola per sufficiente.


C'è un programma per Amiga, anzi IL programma per eccellenza, PowerCopy
Professional (che solo di recente è stato craccato con successo grazie
all'insistenza mia e di altri membri di EAB), che ti può mostrare per ogni
traccia una rappresentazione grafica del flusso magnetico. E' un programma
veramente incredibile, e funziona grazie all'estrema flessibilità del
controller disco di Amiga.

Bene, nel caso di una traccia non formattata o parzialmente rovinata, si
vede chiaramente l'andamento "irrazionale" del grafico in quella zona,
paragonato a quello più piatto e lineare delle zone formattate e ben
leggibili.

Questo per dirti che davvero i settori rovinati sono zone che in lettura
generano "rumore casuale". Poi ci può stare, in linea teorica (molte
teorica) che capiti una lettura uguale all'altra... il metodo è empirico,
purtroppo.
Io fossi in te farei quattro immagini per ogni floppy... crepi l'avarizia!
:-)

Max

Other related posts: