[prog-it] Re: holaz :)

  • From: "Seeman79" <Seeman79@xxxxxxxxx>
  • To: <prog-it@xxxxxxxxxxxxx>
  • Date: Tue, 21 May 2002 15:40:49 +0100


From: "XXXX" <xxxxwebmaster@xxxxxxxxx>
Subject: [prog-it] Re: holaz :)
Date: Mon, 20 May 2002 13:48:45 +0200


| Vivere lavorando per godersi la vita :)
E' un ottima risposta... ottima soprattutto perche' non
risponde alla mia domanda :)


| bhe allora mettiamola cosi' le tue "mail al piu' deliranti
| con la complicita' di vino ed affini"  mi hanno insegnato
| tanto e mi hanno stimolato ad imparare di + va meglio? :P
Come ti ho gia' detto nella scorsa mail, io non ho il potere
di controllare le menti (per fortuna... da grandi poteri
scaturiscono grandi responsabilita'), quindi non posso essere
in alcun modo responsabile del tuo apprendimento... mi
dispiace per te, ma devi abituarti all'idea che hai fatto
tutto da solo...


| hehehe certo non lo sapevi? :P
| sono il commercialista di zio Bill (magari )
Tanto ormai il falso in bilancio non e' piu' reato (penale).

| chiarissimo ma io voglio 2 versioni :P
| non per testardaggine ma merche' preferisco cosi' :)
| o meglio il capo (sarebbe il commercialista che sta con me
| studio) me l'ha chioesto cosi' :)
Lui pero' non e' tenuto ad avere "un'etica" professionale e
a conoscere la gestione delle situazioni critiche in presenza
di errori da parte di un software, perche' questo e' compito
del programmatore (in questo caso tu).
Mi spiego; non e' che se un committente dice ad un architetto
che sulla sua nuova casa ci vuole 10 abbaìni allora deve
essere automatico che nel progetto ci saranno; bisogna tenere
conto di un sacco di problemi (in quel caso del piano regolatore)
e se non si puo', o se e' una pessima idea, non si fa.
Il "professionista" e' li' apposta.

| e' vero come si dice fatta la legge trovato l'inganno :)
Ti rimando ai versi della divina commedia che ti ho scritto
qualche mail fa'...


| non ho avuto un attimo di respiro ultimamente :( figurati se ho
| il tempo di pensare di scrivere agli sviluppatori del devc++ per
| lo + in inglese che non e' propio la mia lingua madre :P
Credimi che so benissimo cosa vuol dire "non avere tempo" (e tu lo
sai), ma credo anche che se una cosa la si vuol fare...

| bhe tu diverso? dipende dai punti di vista, ammesso che esista un
| concetto di normalita` di certo io non sono normale :)
Il problema sta nel fatto di cercare di definire un qualcosa, la
normalita' appunto, di arbitrario e relativo alle proprie condizioni,
in termini assoluti e ben definiti.

| ...MMMM...
| premesso che non voglio convincerti a cambiare commercialista
| ( sarebbe concorrenza sleale e non e' nelle mie abitudini)
E' piu' facile che un cammello passi per la cruna di un ago...

| ma grazie alla telematica ormai applicata su tutti gli istituti non
| c'e' nessun problema a gestire ditte non della stessa citta' :) insomma
| per farla breve e' finita la farsa del commercialista sotto casa.
E poi cosi' sapresti un sacco di cose sul mio conto, cose di vitale
importanza... non posso permetterti di scoprire come si chiama il mio
gatto...

| come dico sempre :
| "VOLERE = POTERE" :P
Come ti ripeto ogni volta, questa frase non e' corretta in senso
assoluto perche' non tiene conto delle condizioni a contorno...

Alla prossima.
Ciao.


-- 
Nessun esperimento e' mai completamente fallito: puo' servire da esempio 
negativo.




Other related posts: