[mib] Re: Logo

  • From: "Roberto Zaffuto" <rzaffuto@xxxxxxxx>
  • To: mib@xxxxxxxxxxxxx
  • Date: Wed, 30 Jul 2008 22:56:39 +0200



On Wed, 30 Jul 2008 19:05:29 +0200
symbianflo wrote:
> Il Wednesday 30 July 2008 13:42:51 Roberto Zaffuto ha
>scritto:
>> On Wed, 30 Jul 2008 13:01:36 +0200
>>
>> symbianflo wrote:
>> > Ho parlato con una mia amica grafica ...ci farà
>>qualche
>> >bozza e poi decidiamo
>> > appena pronte ve li posto qui ( via la list ) ciao
>> >
>> > ==================
>
>>
>> Se la tua amica non si sbriga entro le 24 ore io chiudo
>>le iso e le carico
>> sul server con il mio logo !!!!
>
> =============================0
> aRobe' e che te devo da di' mi fa una cortesia ( se
> riesce ) quindi come
> siamo rimasti col logo di alessandro finora si puo
>aspettare ancora qualche
> ; giorno ..... po fai di testa tua , come sempre ,....ma
>che te lo dico a
> fare...... hai visto i feedback sul' aspetto della progs
>.....non li
> ripeto ...
> fai come vuoi ...vai di ISO e che te frega ....
>
>
>
>
> --
> ==================
> lost in core dump
>


In verità, il logo di Alessandro, a mio giudizio, non è altro che un bottone quadrato non è un vero logo va bene solo per icona, ma in un bootsplash di avvio sta malissimo !!!


Suggerimenti tecnici:

  • usare pochi colori; ciò permette di risparmiare qualcosa al momento della stampa.
  • evitare i gradienti (sfumature) come oggetto di distinzione, sono difficili da riprodurre su carta.
  • evitare i colori metallizzati, come argento o oro; è difficile riprodurli su carta.
  • il logo deve essere prodotto utilizzando grafica vettoriale, in modo tale che il ridimensionamento possa avvenire senza perdita di qualità.
  • nel caso il logo sia realizzato utilizzando grafica raster, questo deve poter essere stampato a 300 dpi su un foglio formato A4.
  • il logo deve poter essere riproducibile sia a colori che in bianco e nero, sia su fondo chiaro che su fondo scuro.
  • il logo non deve violare marchi o altre opere tutelate da diritto d'autore la cui distribuzione.
  • la bandiera nazionale italiana ha i seguenti canoni da rispettare: i colori vanno in ordine dall'asta (pennone) e sono verde, bianco e rosso. Se la bandiera e' posta in orizzontale senza disegnare l'asta, allora il verde va a sinistra, poi il bianco e quindi il rosso. Se la bandiera e' posta in verticale, il verde va in alto, poi il bianco e infine il rosso. Ho notato alcuni loghi che violano questa regola.



Other related posts: