[Lugge] Re: protezione passwd

  • From: Gian Piero Carzino <gianpiero.carzino@xxxxxxxxxxxxx>
  • To: lugge@xxxxxxxxxxxxx
  • Date: Sat, 8 Jun 2002 20:53:18 +0200

Alle 20:22, sabato 8 giugno 2002, hai scritto:
> At 19.30 08/06/02 +0200, you wrote:
> >On Sat, 08 Jun 2002 19:00:59 +0200
> >Luca Gasparini <luca.gasp@xxxxxxxxx> wrote:
> >
> >
> >  a) lo chiudi a chiave in una stanza o in un armadio e allora nessuno
> >potra` infilarci un floppy e nemmeno avrai bisogno di password di bios
> >
> >  b) lo lascia alla merce` di chiunque e quindi chiunque puo` prendersi
> >l'HD, portarselo a casa e farci sopra le sue piu` segrete fantasie
> >
> >  Altre alternative non mi sovvengono.

Una alternativa ci sarebbe, ma comunque copre solamente 'una parte' dei dati 
e in tanto in quanto in sistema di cifratura resiste agli attacchi: si chiama 
partizione criptata (c'è anche chi ha tentato di criptare la 'root partition' 
di Linux con risultati - a quanto dicono - soddisfacenti: in questo caso la 
passphrase di boot non può essere bypassata)

Tuto questo nella mailing list
linux-crypto@xxxxxxxxxxxx

--------
Gian Piero Carzino
gcarzino@xxxxxxxxxx

<========----------
 Prima di scrivere in m-list per favore leggi il regolamento
 http://lugge.ziobudda.net/soci/manifesto.htm#list

 Archivio delle e-mail postate in lista
 http://www.freelists.org/archives/lugge/

----------========>
 Incontri in sede: martedì 15:00-18:00 e sabato 9:30-12.30
 

Other related posts: