[Lugge] Re: linux kiosk

  • From: Stefano <flydream@xxxxxxxx>
  • To: lugge@xxxxxxxxxxxxx
  • Date: 19 Jul 2002 13:02:30 +0200

Il ven, 2002-07-19 alle 12:17, Giorgio Andreoletti ha scritto:
> ciao carissimi,
> sto iniziando a valutare, più per gioco che per un reale profitto, la 
> possibilità di aprire un internet cafè, basato ovviamente su linux.
> I PC che avrei a disposizione sarebbero, almeno all'inizio, dei celeron 633 
> semi-nuovi, 128MB di ram, 10GB HD, monitor 15" LCD... per linux ce n'è 
> d'avanzo !
> 
> ho letto un sacco di documentazione online, ma non ho trovato nessuno che 
> affrontasse il problema di limitare ad un'ora la navigazione, chiudendo in 
> faccia la shell all'utente al termine della navigazione...
> 
> Nessuno ha qualche idea o ha già affrontato questo tipo di problema ?
> 
> La mia ide è più o meno questa:
> tot client, + 1 server che fa da firewall e da deposito del file delle 
> password (le mitiche yellow-pages)
> 
> ogni tot giorni (diciamo 30), uno script mi genera 1000 utenti e password, 
> pseudo casualmente, e mi stampa 1000 tagliandini con sopra i dati generati; 
> lascio questi tagliandini alla cassa del locale (che fa dell'altro oltre 
> all'internet cafè); ogni tagliandino vale 1 ora di navigazione.
> Arriva il cliente, e nel momento in cui si logga faccio partire uno script 
> che disabilita l'utente appena inserito (un bell' * nel campo password, 
> tanto per gradire, e magari gli cambio la shell in /bin/false così non può 
> aprirne altre, o lanciare terminali); nel frattempo ho uno script che gira 
> come root (quindi che nessuno può killare) che logga l'accesso, e dopo 
> un'ora chiude brutalmente la shell padre aperta dall'utente (magari 2 
> minuti prima lo avviso che sto per killarlo !). Il pc va comunque 
> adeguatamente blindato, ma questa è la fase 2. Una volta che l'utente è 
> stato cacciato fuori, posso cancellarlo e spianare via la sua directory.
> Tutto questo trambusto lo farei per evitare di dover lasciare alla cassa un 
> ulteriore PC che agisca da "controller" per gli accessi alle singole 
> postazioni.
> A fine mese ritiro i cartellini inutilizzati, e la differenza equivale al 
> numero delle ore di navigazione vendute....
> 
> che ve ne pare ?
> a me sembra ancora molto rozzo, ma anche relativamente semplice da 
> realizzare .... l'unico buco veramente pericoloso che vedo è che devo 
> essere molto veloce a disabilitare l'account, altrimenti nulla vieterebbe 
> di loggarsi contemporaneamente su 2 pc con la stessa login (o magari le yp 
> prevedono un limite di questo tipo, boh!). Inoltre mi dovrò assicurare di 
> rendere inutuilizzabili tutti quegli eseguibili presenti sul sistema....
> Il vantaggio che vedo è che in questo modo ogni volta che ti logghi hai 
> davanti un desktop pulito !
> Pensavo di installare sia netscape che opera che konqueror, e magari anche 
> kmail. Mi sto orientando verso una RH 7.3, KDE, etx3 con quota di 20 MBytes.
> 
> ciao
> tnx per l'attenzione
> Giorgio

E se qualcuno volesse navigare 2 ore pagando una cifra + alta?
tieni poi conto che alcuni siti ho notato che vengono visualizzati in
maniera scorretta con mozilla/netscape/konqueror/opera etc. e altri
proprio non permettono l'apertura della pagina (ovviamente se il browser
passa il browser client identity (con opera si puo' far figurare di
avere explorer e la cosa viene aggirata tranquillamente) mentre alcuni
siti che richiedono alcuni tipi di autorizzazione proprio non ne
vogliono sapere di aprirsi... :(
altri ragazzetti poi vanno negli internet cafè per chattare e alcuni
applicativi di chat (x es. c6) con wine non funzionano e non hanno
l'equivalente x linux :(
come idea cmq non sarebbe affatto malvagia!! :)

<========----------

 Cena sociale di fine estate 2002, informazioni
 http://digilander.libero.it/robang/lugge/cena.htm

 Prima di scrivere in m-list per favore leggi il regolamento
 http://www.lugge.net/soci/manifesto.htm#list

 Archivio delle e-mail postate in lista
 http://www.freelists.org/archives/lugge/

----------========>

 Incontri in sede: martedì 15:00-18:00 e sabato 9:30-12.30
 -= Ultimo giorno in sede: 16 luglio, chiusura 17.00 =-


Other related posts: