[Lugge] Re: email gateway.

  • From: Giorgio Andreoletti <giorgio.andreoletti@xxxxxxxxxxxxxx>
  • To: lugge@xxxxxxxxxxxxx
  • Date: Mon, 28 Jul 2003 17:24:35 +0200

Ciao Rodolfo,
la tua soluzione è esattamente quello che avevo in testa, ma presenta un problema: l'utente "mariorossi" lavora 2 giorni a settimana da casa, e ha bisogno di leggere la sua email da casa.... come fa a leggerla, se fetchmail se l'è già scaricata e messa sul firewall ?
Purtroppo di questi personaggi ce ne sono un bel numero, nella rete in cui dovrei andare ad installare questa soluzione...


Quello che mi è venuto in mente, quindi, è di scaricare la posta di un certo utente solo quando questo utente (dall'interno della LAN) la richiede... purtroppo non posso dirgli che non si può fare, perchè hanno sulla scrivania una offerta per un watchguard che fa proprio questo... a darli un nome, lo si potrebbe chiamare "POP3 proxy on-demand"

Col netcat, sicuramente per mia ignoranza, non vedo come risolverei il problema:
- l'utente invia una richiesta alla porta 110 del firewall
- netcat intercetta il pacchetto, e lancia fetchmail
- fetchmail scarica la posta e la mette nella home dell'utente, sul firewall
- l'antivirus controlla e pulisce la posta
- l'utente scarica la posta.... uhm... da dove ? dalla porta 110, dove risponde netcat e non il POP3... e la connessione che aveva aperto un minuto fa verso la porta POP3, che fine fa ? boh, non conosco molto netcat, lo ammetto...


ciao
tnx 10000
Giorgio

========----------

Prima di scrivere in m-list per favore leggi il regolamento
http://www.lugge.net/soci/index.php?link=manifesto.htm#list

Archivio delle e-mail postate in lista
http://www.freelists.org/archives/lugge/

Modifica dell'account su freelists
http://www.freelists.org/cgi-bin/lsg2.cgi

----------=======
Orari di apertura della sede e come arrivarci:
http://www.lugge.net/soci/index.php?link=sede.htm




Other related posts: