[Lugge] Re: email gateway

  • From: "Roberto A. F." <robang@xxxxxxxxx>
  • To: lugge@xxxxxxxxxxxxx
  • Date: Sun, 27 Jul 2003 13:00:59 +0200

Alle 15:31, giovedì 24 luglio 2003, Giorgio Andreoletti ha scritto:
> Ciao a tutti !
>
> vi scrivo perchè ho un problema che non riesco a risolvere: un cliente ha
> una rete di una trentina di macchine, tutte, ahimè, windows, + un bel
> server di dominio win2K, e (almeno questo!) un firewall con linux
> slackware. Vorrebbero avere una protezione + efficiente contro i virus, e
> mi hanno chiesto cosa si può fare con linux.
> L'idea che mi è venuta subito è quella di far scaricare tutta la posta al
> firewall linux (ad esempio con fetchmail) e lasciare che gli utenti
> scarichino la posta dal qmail che andrei ad installare sul firewall (che,
> nel frattempo, la ripulirebbe da eventuali virus); il problema è che loro
> vogliono poter scaricare la posta anche dall'esterno, e lì non hanno un
> IP pubblico; l'unica soluzione che vedo, quindi, è che il firewall linux
> scarichi la posta di un determinato account solo quando gli viene
> richiesto di farlo da un utente della rete, ma non so come realizzarlo !
> L'idea, tanto per spiegarmi meglio, sarebbe del tipo:
> - l'utente mario rossi, dalla lan, configura il suo Outlook Schifess
> impostanto come POP3 il firewall linux
> - quando controlla la posta, invia la sua bella richiesta al firewall,
> che a sua volta va a scaricare la posta dell'utente dal server su cui
> risiede - il firewall, scaricata la posta dell'utente, la passa
> all'antivirus e la deposita nella sua home-dir (maildir, VSM, etc...)
> - l'utente, quindi, in modo trasparente, riceve la sua posta bella pulita
>
> come la realizzo una cosa simile ? ho cercato un po' su internet ma, a
> parte un po' di prodotti commerciali, non ho trovato un granchè....
>
> plz help !
> tnx

 ciao Giorgio, 

 allora vediamo un po' se ho capito, l'utente generico Pippo quando scarica 
la posta vuole leggersi quella dell'azienda e quella del suo account 
personale ad esempio su libero?

 Ebbene la posta aziendale la gestisci come al solito mentre il download 
della posta personale lo permetti aprendo la 110 verso quegli IP che sono 
server di posta (libero, wind, tiscali, etc).

 In ditta da noi lo facciamo in questo modo. Ovviamente anche Outlook ha il 
pregio di collegarsi a piu' server di posta diversi ed eventualmente 
concentrare su una sola cartella la posta (o viceversa di tenerla separata 
a seconda della provenienza).

 Spero di aver capito il problema.
 In ogni caso da lunedi' sono in ferie per 2 settimane e penso di rimanere a 
Genova quindi sono disposto a darti una mano anche di persona. Se serve 
scrivere un piccolo demone in C non mi tiro indietro.

 Ciao
 Roberto A. Foglietta
 



========----------

 Prima di scrivere in m-list per favore leggi il regolamento
 http://www.lugge.net/soci/index.php?link=manifesto.htm#list

 Archivio delle e-mail postate in lista
 http://www.freelists.org/archives/lugge/

 Modifica dell'account su freelists
 http://www.freelists.org/cgi-bin/lsg2.cgi

----------=======
 Orari di apertura della sede e come arrivarci:
 http://www.lugge.net/soci/index.php?link=sede.htm




Other related posts: