[Lugge] Re: Uno straccio di pace

  • From: sergio <overlay@xxxxxxxxx>
  • To: lugge@xxxxxxxxxxxxx
  • Date: Sat, 10 Nov 2001 23:19:47 -0500

Io non volglio entrare nel discorso politica, ma questa entrata secondo me è 
necessaria per ristabilire l'equilibrio della pace nel mondo.
So' che uccidere donne e bambini nelle guerre è sempre stato incluso nelle 
battaglie, ma penso che adesso con la tecnologia dovrebbero essere presi di 
mira solo i bersagli militari, e non i civili.

Premetto che io non sono contento di questo clima pero' non siamo stati noi 
ne l'America a volerlo(non che l'Usa sia propio totalmente non colpevole di 
quello che si è scatenato contro di lei, ma non è giustificabile quello che 
hanno fatto).

Io sono per il suddetto fate l'amore non la guerra, pero' si sà l'uomo ha 
sempre dentro per qualsiasi motivo la distruzione che se non domineremo ci 
porterà a tutti alla catasrofe.

Forse mi sbaglio ma io la penso cosi'.

Comunque quello di far vedere che bisogna non fare la guerra e fare la pace e 
un nobilissmo gesto di umanità che condivido da parte di emergency, ma come 
ho già scritto non penso che  possiamo tirarci indietro a questo punto.

Speriamo che finisca presto e con poche vittime civili.


SerTux







Il 12:48, venerdì 09 novembre 2001, hai scritto:
> FWD2U:
>
> ------------->
>
>  UNO STRACCIO DI PACE
>
>  Siamo pericolosamente vicini alla guerra. Questo vuol dire che degli
> italiani potrebbero anche uccidere dei civili, la maggior parte dei
> quali donne e bambini e, a loro volta, essere uccisi.
>  Siamo sicuri che molti di noi non vogliono che cio` accada.
>  Noi vogliamo poter dire che siamo contrari, e vogliamo che chiunque ci
> veda sappia che siamo contrari alla guerra.
>  Per farlo useremo un pezzo di stoffa bianco: appeso alla borsetta o
> alla ventiquattrore, attaccato alla porta di casa o al balcone, legato
> al guinzaglio del cane, all'antenna della macchina, al passeggino del
>  bambino, alla cartella di scuola...
>  Uno straccio di pace.
>  E se saremo in tanti ad averlo, non potranno dire che l'Italia intera
> ha scelto la guerra come strumento di risoluzione dei conflitti.
>  Sappiamo che molti sono favorevoli a questa entrata in guerra.
>  Vogliamo che anche quelli che sono contrari abbiano voce.
>
>  Emergency chiede l'adesione di singoli cittadini, ma anche comuni,
> parrocchie, associazioni, scuole e di quanti condividono questa
> posizione.
>  Diffondere questo messaggio  un modo per iniziare.
>
> ------------->
<========----------
 Prima di scrivere in m-list per favore leggi il regolamento
 http://lugge.ziobudda.net/benvenuto.html



Other related posts: