[Lugge] Re: Quesito biricchino di programmazione in C (birrain palio)

  • From: asettico <asettico@xxxxxxxxxxxxxxx>
  • To: LUGGe <lugge@xxxxxxxxx>
  • Date: Thu, 10 Jun 2004 10:23:47 +0200

Roberto A. Foglietta wrote:

No, sulla paternità non ho dubbi ho sviluppato quella soluzione in maniera indipendente. Purtroppo è piuttosto difficile dimostrarlo quando la soluzione è (mi hanno detto ma non ho verificato) persino presente nel K&R.

Curioso... controllerò.


Il fatto è che ho imparato a programmare in C quando avevo 13 anni e non ho mai aperto un libro sul C, sul C++ sì ma sul C in se per se mai.

Ho notato (per esperienza personale) che quando si conosce un argomento, si
tendono a trascurare letture considerate basilari (tipico esempio, K&R per il C). Che poi si rivelano fonti ineccepibili, per il semplice fatto che sono gli autori stessi a curare la stesura del testo.
Esempio personale: pur conoscendo il C ormai da diversi (molti?) anni, ho acquistato il K&R, rigorosamente II edizione, solo pochi anni fa. Ebbene, quella che mi aspettavo fosse una lettura "obbligatoria", con un grado di (perdonatemi) pallosità che generalmente compete a testi basilari, si è rivelato letteralmente una goduria. Sarà per la bravura degli autori, sarà che gli autori del libro sono i Creatori stessi del Linguaggio, sarà per la bontà della traduzione (e trattandosi della Jackson Libri, mi sono veramente stupito: forse è proprio questo l'elemento che mi ha fatto procrastinare tanto l'acquisto), ma è stata davvero una lettura piacevolissima.


<messaggio pubblicitario>
BTW, mi permetto di consigliari ai programmatori e smanettoni di sorta "Programmazione nella pratica" di Kernighan e Pike (2 nomi, 1 garanzia :-) ): è _v-e-r-a-m-e-n-t-e -F-A-N-T-A-S-T-I-C-O_.
Non me ne fraga _gnente_ se è pubblicità, se una cosa è di ottima qualità, lo merita e basta! :-P
</messaggio>


Il problema me lo posi quando ancora lavoravo a Genova e lo risolsi il giorno dopo. La mattina mi svegliai ed andando al lavoro, fermo ad un semaforo, ebbi l'illuminazione. Non ho mai pensato che una cosa simile davvero fosse diffusa... pensavo che fosse una mia personalissima sega mentale.

A volte fa piacere condividere certe esperienze.


Oggi ne ho avuto di nuovo bisogno e così ho pensato di fare un po' di show... sono stato superficiale, avrei dovuto controllare... almeno su google!

Eh, 'sta a guartdare il cap...ello! ;-)


Anche in questo mare di TB, governato da correnti di GHz, qualche ciclo risparmiato a volte può essere comodo... (belan, come sono poetico... ROTFL :-D ), specialmente in un kernel.

Non credo che si faccia un uso così intensivo di questa cosa, e comunque l'apertura di un ciclo di while richiede molti meno cicli di clock che non il passaggio ad una funzione con tutto quello che comporta!

Oh, yes. /inline/ rulez! Con attenzione, però. ;-) Saluti (e scuse per la lungaggine logorroica). -- asettico [ http://www.rossomaltese.it/ ] GPG fingerprint [ BA20 8C8D 7712 9D9A 57F3 A96A A7BE 905C 1CB9 26BA ]

-----BEGIN GEEK CODE BLOCK-----
Version: 3.12
GCS/IT/O d++(-) s:+>: a34 C++$ ULAVH*++$>++++ P+ L+>++++ E--- W++(-)
N(++) o? K-? w(---) !O M@ V@ PS+@ PE- Y? PGP->++ t+++ 5? X++ R tv+ b+
DI(+) D++(---) G(-)>-- e>++++ h---() r++ y+++*
------END GEEK CODE BLOCK------

========---------- Prima di scrivere in m-list per favore leggi il regolamento http://www.lugge.net/soci/index.php?link=manifesto

Archivio delle e-mail postate in lista http://www.freelists.org/archives/lugge/

Modifica dell'account sulla lista LUGGe http://www.lugge.net/soci/index.php?link=manifesto.htm#list

Other related posts: