[Lugge] Re: Progetto Copernicus - Claroline

  • From: "Roberto A. Foglietta" <me@xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx>
  • To: lugge@xxxxxxxxxxxxx
  • Date: Wed, 31 Mar 2004 11:26:40 +0200

Roberto A. Foglietta ha scritto:



-------- Messaggio Originale  --------
Oggetto: [Lugbz-list] Re: Re: Progetto Copernicus
Data: 30 Mar 2004 14:30:34 -0000
Da: robbe <rdecolle@xxxxxxxxxxx>
Rispondi-A: lugbz-list@xxxxxxxxx
A: lugbz-list@xxxxxxxxx


Ciao, da quanto ho saputo sembra che la provincia inizi una sperimentazione del progetto Copernicus con claronline. Ne sai qualcosa Antonio? ;)

ciao
roberto





Il mar, 2004-03-30 alle 14:30, robbe ha scritto:


>> Ciao,
>> da quanto ho saputo sembra che la provincia inizi una sperimentazione del progetto Copernicus con claronline.
>> Ne sai qualcosa Antonio?
>>



Riporto il mio messaggio su questa lista nel thread anteriore:


"Ti informo che non è stata ancora presa nessuna decisione, io ho saputo
di questa cosa la settimana scorsa e ho chiesto un incontro lunedì con
il Dr. Andrea Bullara, che oltre a essere uno dei miei superiori è uno
dei responsabili di Copernicus. Sono andato a nome dell'Associazione
Software Libero della quale sono socio effettivo, ma oggi pomeriggio ho
parlato con Patrick per cercare di coordinare le azioni. Il Dr. Bullara
mi ha detto che lui ha intenzioni di vedere tutte le alternative
possibili e mi ha invitato a far parte del progetto Copernicus. E'
chiaro che la scelta della piattaforma informatica non dipende della
Ripartizione 21, che in teoria si dovrebbe occupare solo della
metodologia formativa. Inoltre, oltre alle ripartizioni che hai nominato
tu c'è anche la partecipazione della Regione Toscana il che fa le cose
un attimino più complesse. Comunque mi fa piacere che la cosa venga
fuori pubblicamente, altrimenti sembra che gli unici rompiscatole siamo
Patrick ed io :-)), Vi terremo informati riguardo lo svolgimento della
vicenda."

Ecco, riprendendo questa è la situazione al giorno d'oggi:

Non siamo riusciti ad entrare ufficialmente nel progetto Copernicus,
come era la nostra intenzione, al meno fino a questo momento.
Io in questi ultimi giorni ho contattato più o meno tutte le persone
coinvolte per cercare di spiegare i vantaggi di scegliere una
piattaforma libera. Non devo nascondere il mio interesse per Claroline
poichè oltre ad utilizzarla nei miei corsi, da un paio di mesi faccio
anche parte del progetto occupandomi della localizzazione all'italiano e
qualche lavoro per quanto riguarda la grafica che se va bene verrà
integrato nella prossima versione.
La cosa positiva è che verrà fatto un test su Claroline per cercare di
capire se potrebbe essere una piattaforma papabile. Io la settimana
scorsa ho parlato con Edwin Tomaseth della SIAG e mi sono impegnato a
mandare a loro tutto il codice da me sviluppato, prima ancora che venga
integrato su Claroline.
Colgo la palla al balso per dire che siamo abbastanza indietro con la
traduzione in lingua tedesca, quindi accettiamo volontari per tradurre
dall'inglese al tedesco. Devo dire che il sistema di localizzazione non
è il migliore e sto cercando di convincere il capo progetto di adottare
il sistema dei file .po (quello che usa GNOME e KDE per intenderci).
Comunque la scelta di HyperWeb è archiviata almeno per il momento.
Ci teniamo informati.
Saluti

Anton

--
Roberto A. Foglietta
http://roberto.foglietta.name
http://lugge.net
ICQ#: 108718257
========---------- Prima di scrivere in m-list per favore leggi il regolamento http://www.lugge.net/soci/index.php?link=manifesto


Archivio delle e-mail postate in lista http://www.freelists.org/archives/lugge/

Modifica dell'account sulla lista LUGGe http://www.lugge.net/soci/index.php?link=manifesto.htm#list

Other related posts: