[Lugge] [Fwd: [Erlug] Fwd: [Velug] Un problema pratico: cdrecord]

  • From: Giovanni Caruso <giovannip.caruso@xxxxxxxxx>
  • To: lugge <lugge@xxxxxxxxxxxxx>
  • Date: Fri, 07 Jan 2005 10:52:03 +0100

Apparso su Erlug ve lo inoltro qui....Auguri a tutti!

-------- Messaggio Originale  --------
Oggetto: [Erlug] Fwd: [Velug] Un problema pratico: cdrecord
Data: Fri, 07 Jan 2005 00:48:59 +0100
Da: Francesco Cristofori - Chris <fracrist@xxxxxxxxxxx>
Rispondi-A: erlug@xxxxxxxxxxxxxx
A: erlug list <erlug@xxxxxxxxxxxxxx>

Salve a tutti,
inoltro questo messaggio perchè penso che tutti o quasi masterizziate e
abbiate a cuore il software libero.

--- Inizio forward ---
[Velug] Un problema pratico: cdrecord
Diego 'Flameeyes' Pettenò flameeyes a users.berlios.de
Lun 3 Gen 2005 14:46:59 CET

Chi avesse letto il mio articolo in cui parlo del male che MySQL può
fare al
software libero sa già che trovo i software in licenza duale molto
subdoli, e
trovo che non bisognerebbe mai  dipendere da questi.
Ma, per quanto il problema MySQL sia un problema limitato, poiché sarà
il
futuro a decidere cosa succederà, cdrecord è un problema pratico
attuale.

Per chi non lo sapesse cdrecord è il più famoso programma per
masterizzare su
sistemi operativi Unix-like (quindi non solo liberi), rilasciato (in
teoria)
sotto licenza GNU GPL. Purtroppo però, per poter funzionare su più
sistemi
operativi possibile, utilizza soltanto il protocollo di comunicazione
SCSI,
che viene usato sempre più raramente per i masterizzatori end-user,
preferendo l'uso del protocollo ATAPI (in cui i comandi alla fine sono
sempre
SCSI). Per poter far funzionare cdrecord con questi masterizzatori il
kernel
Linux fornisce un layer di emulazione SCSI, ma questo si è già
dimostrato
poco pratico per i nuovi utenti, e non esente da grossi bug e
decadimenti di
prestazioni. Gentoo, SuSE e Fedora forniscono delle versioni modificate
di
cdrecord per poter utilizzare l'accesso diretto ATAPI disponibile dal
kernel
2.6. L'autore di cdrecord, Jorg Schilling, si è rifiutato
categoricamente di
supportare l'interfaccia ATAPI.

Al tempo stesso, Schilling, sviluppa una versione proprietaria di
cdrecord
(chiamata cdrecord-ProDVD), che supporta la masterizzazione dei DVD
dati.
SuSE, Fedora e Gentoo forniscono un programma libero che permette di
masterizzare DVD dati, basato proprio sulla suite cdrtools (di cui
cdrecord
fa parte), modificandolo pesantemente (tali modifiche sono rifiutate da
Schilling, che richiede di passargli il copyright per quello che
integra, e
infatti lui dichiara di "aver scritto interamente da solo cdrecord").

Come potete leggere qui
( http://weblogs.mozillazine.org/gerv/archives/006193.html ), l'autore,
a suo
dire stanco di ricevere bug reports dovuti alle versioni modificate di
cdrecord, ha imposto un vincolo di non modifica del codice al suo
programma,
richiamandosi ad un paragrafo del preambolo della licenza GPL, ma, al
tempo
stesso, ha infranto così la licenza poiché impedisce la modifica e
ridistribuzione dei sorgenti.

Guarda caso, questa stessa richiesta impedisce la distribuzione del
programma
libero per la masterizzazione di DVD, che lede le vendite della sua
versione
proprietaria. Infatti a tutti coloro che chiedono come masterizzare DVD
sulla
pagina di Freshmeat, la sua risposta è sempre quella di acquistare il
suo
programma.

Ancora, Schilling non fa altro che insultare tutte le implementazioni
SCSI (e
ATAPI) di quasi tutti i sistemi operativi (Linus, FreeBSD, Darwin in
particolare di Darwin fa sapere che secondo lui "Apple mente su quella
che è
l'effettiva implementazione", anche se dubito di questo sinceramente),
preferendo sempre e solo quella di Solaris. Ma non contribuisce
minimamente a
nessuna di queste implementazioni.

Però, dichiara che la comunità F/OSS è in colpa perché non contribuisce
minimamente ai suoi programmi e non lo paga per quello che ha fatto.
Vorrei
ricordare che rifiuta di unire le patch per la masterizzazione in ATAPI
e
quelle per masterizzare DVD (per logico conflitto di interessi).

Inoltre, dalla versione 2.6.8 del kernel Linux, la masterizzazione con
cdrecord è diventata un terno al lotto, poiché non si può più
masterizzare se
il binario è suid root, e anche soddisfacendo le richieste del kernel,
almeno
a me non è più possibile masterizzare: fallisce tutto a meno di 1/3.
cdrdao, che utilizza l'interfaccia ATAPI, funziona bene ma non
masterizza le
ISO.

Cosa si può fare per risolvere questa situazione? Direi che la cosa più
semplice è fare come è stato fatto quando le QT avrebbero creato
problemi di
licenza a KDE ed è nato GNOME, o quando motif non era software libero ed
è
nato lesstif: creare una nuova suite per masterizzare.
Purtroppo io sto seguendo anche troppi progetti in questo periodo (KDE,
KNetLoad, ATMOSphere, Hypnos...), e non avrei modo di gestirne uno
nuovo,
però una mano riuscirei a darla.

Quello che chiedo è quindi soltanto di passare parola, fino a trovare
persone
disposte a rimuovere la dipendenza che tutti gli utenti di software
libero
hanno rispetto a cdrecord, in modo da avere un sostitutivo libero fino
all'osso, il cui copyright non appartenga ad una singola persona, ma ad
un
progetto (o eventualmente a FSF), in modo che non si ricapiti in
problemi di
questo genere.

Da parte mia sono ben disposto ad aiutare con la portabilità del codice
generico (autotools, scelta delle variabili, astrazione delle funzioni),
cosa
in cui ormai mi sento abbastanza preparato, e al controllo continuo del
codice, oltre ovviamente all'eventuale compatibilità di k3b con il
programma.

Se qualcuno fosse interessato mi può contattare, se ci sono diverse
persone
sono disposte a studiare l'interfaccia ATAPI di linux (per partire), il
formato ISO o comunque qualche aspetto relativo, prima di partire col
progetto, si può creare una mailing list temporanea con qualche servizio
gratuito, in modo da decidere anche il nome per il progetto (per il
quale
chiedere hosting per esempio presso berlios).

Passate parola,
Diego "Flameeyes" Pettenò
flameeyes a users.berlios.de - http://flameeyes.web.ctonet.it/

--- Fine forward ---

Saluti,
        Chris.
--
Colui che non apprezza le donne, il buon vino ed il bel canto,
alla fine diventa pazzo e non santo.
        - S. Agostino -

_______________________________________________
Erlug mailing list
Erlug@xxxxxxxxxxxxxx
http://mail.erlug.linux.it/cgi-bin/mailman/listinfo/erlug
-----------------------------------------------------------
ErLUG webzine: http://erlug.linux.it
Manuali FDL:
LinuxFacile - http://www.linuxfacile.org
Linux Da Zero - http://erlug.linux.it/linuxdazero/
Connettivita' offerta da SincreTech S.r.l.
-----------------------------------------------------------


--
Giovanni Caruso
-La vita é una lunga lezione di umiltà - J. W. Barrie
###### ICQ 99 76 27 88
##### Manuale WindowsDaZero http://www.windowsdazero.org
#### WindowsDaZero e LinuxDazero http://dazero.sourceforge.net
## Blog!!!! http://pecico.blogspot.com/
========----------


Archivio delle e-mail postate in lista http://www.freelists.org/archives/lugge/

Prima di scrivere in m-list per favore leggi il regolamento http://www.lugge.net/index.php?mod=cosa_facciamo/gruppo_di_discussione
Modifica dell'account sulla lista LUGGe http://www.lugge.net/index.php?mod=cosa_facciamo/gruppo_di_discussione#list



Other related posts: