[Lugge] Re: FW: [majaglug] Sulla nuova debian

  • From: "Roberto A. Foglietta" <roberto.foglietta@xxxxxx>
  • To: lugge@xxxxxxxxxxxxx
  • Date: Fri, 17 Jun 2005 08:38:34 +0200

vecchiomago@xxxxxx wrote:


------------------------------------------------------------------------

Subject:
[majaglug] Sulla nuova debian
From:
Stefano <stefano@xxxxxxxxxxxxxx>
Date:
Thu, 16 Jun 2005 17:42:59 +0200
To:
majaglug <majaglug@xxxxxxxxxxxx>

To:
majaglug <majaglug@xxxxxxxxxxxx>


Debian rilascia la nuova versione: apprezzamenti per l'installer, dubbi
sulla stabilitÃ

[cut]

un installer lontano anni luce da quelli disponibili per altre distro e dubbi sul virtà per cui debian aveva il maggior senso



Dopo un attesa durata quasi tre anni, i responsabili di Debian Project hanno annunciato il rilascio della versione finale di Debian GNU/Linux

[cut]

  3 anni per una minor release!

distribuzione Linux di Debian, Ã il nuovo Debian installer . Secondo gli sviluppatori si tratta di uno strumento che semplificherÃ
sensibilmente il processo di installazione, soprattutto grazie a una
nuova interfaccia pià intuitiva e al nuovo meccanismo per la rilevazione
delle componenti hardware . Sarge , inoltre, Ã la prima distribuzione
Debian che include ufficialmente OpenOffice.org (nello specifico la

[cut]

 fino ad oggi OpenOffice era fuori!

versione 1.1.3). Per quel che riguarda le versioni del kernel di Linux,
sono presenti la versione 2.4.27 e la versione 2.6.8. Come interfacce
l'utente potrà contare, tra gli altri, su KDE 3.3, GNOME 2.8 e GNUstep
desktop. Sarge include inoltre molti dei pacchetti open source piÃ
diffusi come GIMP 2.2.6, Mozilla 1.7.8, Thunderbird 1.0.2 e Firefox
1.0.4, MySQL (4.0.24 e 4.1.11a), GCC (3.3.5), Python (2.3.5 e 2.4.1),
Perl (5.8.4), Samba (3.0.14) e Apache (1.3.33 and 2.0.54).

[cut]

tutte versioni datate oggi o fra sei mesi, del kde si parla già della 3.5 per dire


Ma non à tutto. Debian GNU/Linux 3.1 comprenderà anche dei pacchetti
specifici per essere utilizzata da utenti disabili. Secondo Bruce Perens, guru del movimento open source e già leader del
Debian Project, Sarge ripagherà adeguatamente la comunità Debian per la
lunga attesa. âAnche se giustificata, un'attesa tanto lunga non sarà piÃ
necessaria per la prossima release. D'ora in avanti, le nuove versioni
saranno rilasciate annualmente.â

[cut]

 come la mandrake! ma vah!


Di parere contrario Ian Murdock, fondatore di Debian, secondo il quale:
âindipendentemente da cià che Sarge oggi rappresenta, la mancanza di una
release ufficiale per cosà tanto tempo à stato un problema. Su questo,
non c'Ã alcun dubbio. Spero che il ciclo di rilascio della prossima
distribuzione sia prevedibile.â

[cut]

 Ma vah!


Per Matt Zimmerman, CTO di Ubuntu, ( distribuzione basata su Debian dove
sono confluiti molti utenti e sviluppatori di Debian stanchi dei
continui rinvii ) il rilascio di Sarge non avrà un grande impatto nello
sviluppo della prossima distribuzione di Ubuntu.

1) molti debianisti sono diventati ububtoniani, ma non erano cresciuti i debianisti?


2) Ubuntu à un progetto che à potuto nascere solo con un coordinamento pagato dal capitale privato

 Cattedrale ---------- chiesetta + comunità ------------- bazar
 M$ ------------------ Ubuntu o Mandrake ---------------- Debian



âIl fatto che sia stata
finalmente rilasciata la versione finale di Sarge à una grande vittoria
morale per tutta la comunità Debian.

morale? significa che in pratica non cambia niente? bÃh in effetti lo ha detto anche sopra che questo rilascio non porta nulla di significativo a ububtu...



Il rafforzamento di Debian
avvantaggia anche Ubuntu. E' inoltre possibile che questa release crei
delle nuove opportunità di collaborazione tra Debian e la nostra
societÃ. Almeno per una volta, infatti, saremo molto vicini nel ciclo di
rilascio.â

ok, li stanno prendendo per il culo... almeno una volta... l'ultima poi anche quelli di ubuntu hanno capito che cambierà la solfa o si chiude bottega in debian!
;-)



Purtroppo, a qualche ora dal rilascio dalla versione 3.1, il senior
developer di Debian, Colin Watson, Ã stato costretto ad annunciare che
le versioni installate da CD o DVD non avrebbero potuto scaricare
automaticamente gli aggiornamenti per la sicurezza a causa di un errore
nel file â/etc/apt/sources.list'.

ma apt non era il vanto di debian?

âIl problema riguarda le immagini su
CD/DVD della versione 3.1r0. Basterà aspettare qualche giorno per potere
scaricare la versione corretta oppure editare il file source.list e
correggere l'indirizzo da cui scaricare gli aggiornamenti.â

Tutto ok: aspettare o editare à un caratteristica dei debianisti!

Bill Allombert, sviluppatore Debian, ha invece raccomandato di non
eseguire l'aggiornamento da Woody a Sarge. âPurtroppo il processo di
aggiornamento alla versione 3.1 non Ã, a mio parere, soddisfacente.
Ritengo che nel 30% dei casi tale operazione produrrebbe l'instabilitÃ
del sistema. Tale problema sarebbe imputabile a tre cause differenti. La
prima riguarda le dipendenze âcircolari', ossia la presenza di software
che dipendono da altri pacchetti che a loro volta dipendono dai primi
della catena; la seconda à che gli strumenti per l'installazione come
apt e aptitude dipendono strettamente dalle librerie software con cui
sono state compilati e, se queste vengono cambiate durante
l'aggiornamento possono determinare malfunzionamenti; la terza à che
molti pacchetti software modificano i file di configurazione durante
l'aggiornamento.â

ah bhà se nemmeno l'aggiornamento via apt funziona...
...cioà fare come fa MDK che lancia una rescue e poi attiva l'aggiornamento era una tecnica trascendentale? Questi problemi sono risolti da MDK da ormai un casino di tempo (esattamente da un paio di mesi prima dell'uscita della MDK move)




 Ciao,
--
Roberto A. Foglietta
Analista Programmatore GNU/Linux
SAD Trasporto Locale S.p.a.
Corso Italia 13/N
39100 BOLZANO (I)

Tel. +39/0471-450.261
Fax +39/0471-450.253
========----------


Archivio delle e-mail postate in lista http://www.freelists.org/archives/lugge/

Prima di scrivere in m-list per favore leggi il regolamento http://www.lugge.net/index.php?mod=cosa_facciamo/gruppo_di_discussione
Modifica dell'account sulla lista LUGGe http://www.lugge.net/index.php?mod=cosa_facciamo/gruppo_di_discussione#list



Other related posts: