[Lugge] Re: De Bellum Lugge

  • From: "Choppo Man" <choppoman@xxxxxxxxx>
  • To: <lugge@xxxxxxxxxxxxx>
  • Date: Sun, 10 Jun 2001 15:39:20 +0200


> > IL problema è che FORNIRE UN CRACK PER UN PRODOTTO SOFTWARE COMMERCIALE
è
> > una cosa illegale.
>
> Non e' vero, e' illegale utilizzare crack, non distribuirli, questo
> significa che nessuno ha fatto niente di illegale su questa ML. Se Paolo
e'
> stato cacciato per aver fatto qualcosa di illegale, allora chi l'ha
cacciato
> (o bannato) ha fatto un errore, secondo me.
> Certo non era propio il caso di passarsi quel crack in questa ML, era
fuori
> luogo farlo, si poteva fare in privato, cosi' come avevo intenzione di
> passarglielo io.

Ne sei sicuro al cento per cento? O lo pensi solo perchè in rete trovi
disponibili queste informazioni e quindi sono utilizzabili? A rigore
utilizzare un sw proprietario tramite un crack è illegale.

Forse la questione è di lana caprina però....secondo Te se diffondessero un
Twilight nel quale da una parte ci fossero le copie del software e un altro
supporto i crack per utilizzarlo sarebbe punibile solo chi è in possesso
della copia del software stesso?

Ripeto non sono un Avvocato ma se non hai il porto d'armi (la licenza d'uso)
e la polizia ti ferma con una pistola in tasca senza pallottole(il software)
ti deve denunciare, mentre se in tasca hai 40 proiettili calibro 9(i crack)
ti dovrebbero lasciare andare?

Forse la metafora è eccessiva ma un crack LO DEVI ANDARE A CERCARE, non
cresce sugli alberi.

E il fatto di diffonderlo penso sia illegale. NON CONTA che ci siano
newsgroup e siti web dai quali scaricare di tutto e di piu.

Perchè? Perchè mentre non è reato prostituirsi (si vende qualcosa di cui si
è a tutto diritto proprietari) è reato sfruttare la prostituzione (acquisire
profitto sfruttando in modo illegittimo la proprietà altrui). Anche questo
esempio è "forzato" ma penso che sia calzante.
Soprattutto dovrebbe fare pensare che stiamo parlando di reati, mica di aria
fritta. Se mi sbaglio mandatemi della documentazione provante che ho torto
per favore.


> >Legare questo al nome di una Associazione che parla di
> > Open Source significa SOSTANZIARE le politiche di dominio controllo e
> > monopolio di M$.
> >
> > Tu pensi che questo sia giusto?
>
> cosa centra M$? si parla di NERO qua, e' sempre un software propietario,
ma
> non M$.
> Ciao Gianni.

Il senso dell'affermazione è che se una associazione legata all'Open Source
con una ML aperta che TOLLERA atti che rientrano nell'ambito della pirateria
informatica, FA IL GIOCO di quanti vogliono la distruzione del movimento
Open Source, capito cosa intendevo?

Scusa poi una cosa. Facciamo conto che io apro la Choppo Software SpA che
produce sw timer per la cottura delle uova, esclusivamente di tipo
proprietario, e protetto da serial number.
In rete tutti amano mangiare le uova cotte a puntino e il mio sw va a ruba,
nel senso che qualcuno diffonde il seriale e tutti si scambiano copie del
mio sw.
Secondo te dal punto di vista della Guardia di Finanza cambia qualcosa?

Ciauz

Choppo

<========----------
 Prima di scrivere in m-list per favore leggi il regolamento
 http://lugge.ziobudda.net/benvenuto.html



Other related posts: