[Lugge] Re: Cosa ne pensate?

  • From: Andrea De Gaetano <dega1999@xxxxxxxxx>
  • To: lugge@xxxxxxxxxxxxx
  • Date: Thu, 27 Oct 2005 13:51:41 +0200 (CEST)

--- nomed <komplikazione@xxxxxxxx> ha scritto: 

> Ciao a tutti,
> 
> Questo post vuole essere un modo per invogliarvi a
> provare DSS, una livecd basata su debian/ubuntu che
> cerca di essere diversa dalle altre.
> 
> Cosa rende DSS così interessante?
> 
> * "LIVECD": Prima di tutto è una livecd con funzioni
> che chiunque si aspetta: ottimo riconoscimento
> hardware, configurazione della rete, applicativi
> pensati per un sistema di rirpristino, connettività
> e navigazione su internet.
> 
> * "ORIGINALE": DSS non si basa ne su KNOPPIX ne su
> MORPHIX, benche' venga rispettata la struttura delle
> directories di quest'ultima (ma l'abito non fa il
> monaco .. si dice).
> 
> * "PULITA": Non usa kudzu, hwsetup, hwdata, ddcxinfo
> o altri strumenti tradizionalmente poco integrati
> con debian, fa semplicemente un uso consapevole di
> linux2.6 + hotplug + debconf :)
> 
> * "PERSONALIZZABILE": L'obiettivo di DSS è quello di
> fornire una livecd "personalizzabile" nel modo più
> semplice possibile. Abbiamo gli strumenti per creare
> il nostro sistema operativo su misura, DSS serve a
> rendere facile creare la propria livecd con pochi
> comandi
> 
> * "USABILE": DSS è progettata per poter essere
> utilizzabile, si basa sul meglio del software
> opensource per il sistema base e per il rilevamento
> dell'hardware, e la scelta delle applicazioni è
> ottimale per molti usi tipici da livecd. E se questo
> non basta, grazie a unionfs, si possono *installare*
> tutte le applicazioni che si vogliono...
> 
> Incuriositi? Leggete oltre per le specifiche, e
> magari nel frattempo cominciate a scaricare: [link a
> dup] lo script che scarica i diversi moduli e crea
> la iso avviabile.
> 
> DSS - Informazioni tecniche:
> 
> DSS sta per "Debased Scripts Set"
> Debased sta per "Debian Based" - un simpatico gioco
> di parole :) (vedi inglese "to debase").
> 
> Da cosa è costituita?
> 
> 1) debaser: genera il modulo base
> 2) minirooter: genera l'initrd
> 3) deliver: insieme di vari script e runlevel che
> permette a un sistema puro (esattamente come quello
> istallato su HD) di essere lanciato una volta messo
> su cd
> 4) detcskel: directory etc/skel + personalizzazioni
> e abbellimenti estetici
> 5) dup: script con frontend dialog che permette di 
>         * controllare possibili upgrade di DSS-Live
> versione testing
>         * prelevare i files dal server e generare la
> iso se lanciato per la prima volta
> 
> 
> Come accennato, DSS-Live e' pensata per persone che
> vogliono creare una live cd pur non avendo alcuna
> esperienza a riguardo. Questo e' possibile farlo
> anche dalla live stessa, in tre modi:
> 
> a) [utente avanzato] da zero: 
>         usando debaser o debootstrap +
> apt-get|aptitude 
> b) [utente medio]    da console: 
>         usando la live + modulo base (non comprende
> X) [~90Mb]
> c) [utente pigro]    da ambiente grafico:
>         usando la live + modulo base + balou (X +
> xfce4-minimale) [~170Mb]
> 
> 
> L'idea era quella di avere una live cd che non
> storpiasse/degradasse la distribuzione madre
> (debian|ubuntu)  e fosse facilmente
> "customizzabile", a questo scopo e stata ideata USS,
> the Upstream Salmon Struct, che riflette il lavoro
> fatto dal file "linuxrc" per lanciare il sistema.
> I moduli|layers (unionfs branches una volta montati)
> sono files cloop e la root dir e' montata in
> unionfs.
> 
> Contenuto del file iso:
> 
> cdrom/
> |-- base/
> |   `-- (base)[~70Mb] 
> |-- boot/<--[grub+vmlinuz+miniroot.gz]
> |-- kernel/
> |   `-- (kernel)[~20Mb] 
> |-- mainmod/
> |   `-- (1_balou)[~70Mb] 
> `-- deliver/
>     `-- (autoconf)[~6Mb] 
> 
> (): cloop files
> 
> * root dir "unificata"
> root
> /initrd/DSSCD/overall  (rw)--> snapshot (possibile
> modulo custom)        
> /initrd/DSSCD/autoconf (r-)-->
> deliver[324k]+detcskel [~18Mb]
> /initrd/DSSCD/balou    (r-)-                        
>               [~220Mb]
> /initrd/DSSCD/kernel   (r-)|-> sistema puro (nulla
> viene toccato)- [~60Mb] 
> /initrd/DSSCD/base     (r-)-                        
>               [~210Mb] 
> 
> (NB!! e' possibile anche includere tutto nel solo
> modulo base)
> 
> Quello che la differenzia da KNOPPIX e' che:
> 
> -inittab non viene toccato
> -gli rc* scripts sono quelli di default
> -sostituisce knoppix-autoconfig con un uso
> "intelligente" di debconf (vedi debconf.conf in
> deliver)
> -il kernel patchato per il bootsplash (usplash todo)
> -grub "grafico" (supporto immagini jpg)
> -(usa Xorg :P )
> 
> I files che invece non compaiono in un sistema puro
> debian|ubuntu sono stati racchiusi tutti in
> "deliver", ad esclusione della cartella (presente in
> ogni modulo):
> 
> "nome_modulo/var/lib/dpkg/unionfs/"
> 
> che contiene i files che vengono generati dallo
> script :
> 
> "dpkg-genstatus -d nome_modulo" (da lanciare prima
> di generare il file cloop)
> 
> fondamentalmente:
> 
> * controlla i files
> "nome_modulo/var/lib/dpkg/pkge.*" per trovare quali
> sono i pacchetti contenuti in quel modulo 
> * preleva le informazioni riguardati "pkge" dal file
> "nome_modulo/var/lib/dpkg/status"
> * genera il file "pkge.status" in
> "nome_modulo/var/lib/dpkg/unionfs/"
> 
> es:
> # cat var/lib/dpkg/unionfs/coreutils.status
>
#------------------------------------------------------------------------------
> Package: coreutils
> Essential: yes
> Status: install ok installed
> Priority: required
> Section: base
> Installed-Size: 7536
> Maintainer: Michael Stone <mstone@xxxxxxxxxx>
> Architecture: i386
> Version: 5.2.1-2ubuntu2
[CUT]
COsa ne penso? 
Beh! molto interessante come progetto!
Sto gia' scaricando appena ho un po' di tempo provero'
sicuramente a farmi la distro personalizzata.
Gia' per il linux day avevamo pensato di fare una live
personalizzata con slax che permette con semplici
script di farsi una propria versione.
Provero' appena possibile e ti faro' sapere sono
davvero curioso ;)
Per il resto ribadisco quanto detto da Gianluca ,
sarebbe bello ne parlassi al linux day.
Ciauz

Andrea De Gaetano 
http://www.phoenixlab.net


        

        
                
___________________________________ 
Yahoo! Mail: gratis 1GB per i messaggi e allegati da 10MB 
http://mail.yahoo.it
========---------- 
 
 Archivio delle e-mail postate in lista 
 http://www.freelists.org/archives/lugge/ 
 
 Prima di scrivere in m-list per favore leggi il regolamento 
 http://www.lugge.net/index.php?mod=cosa_facciamo/gruppo_di_discussione
  
 Modifica dell'account sulla lista LUGGe 
 http://www.lugge.net/index.php?mod=cosa_facciamo/gruppo_di_discussione#list

 
  

Other related posts: