[Lugge] Re: Base64

  • From: gianluka <theblackangel@xxxxxxxx>
  • To: lugge@xxxxxxxxxxxxx
  • Date: Fri, 21 May 2004 09:03:50 +0200

marco wrote:

ho trovato su internet delle funzioni già pronte che convertono una stringa in base64, allora ho creato un sistema che crea una successione casuale di 64 caratteri, ovviamente unici, cioè non ripetuti.

Ovviamente unici e non ripetuti è una frase che va dimostrata con della matematica a supporto....
Come la generi questa sequenza?Usi un generatore lineare, uno scritto da te, ti affidi ad un generatore esterno, peschi da /dev/random o urandom? Hai calcolato l'entropia ?


allora in teoria, questa sequenza di caratteri è la chiave di encryption e la stringa codificata è già criptata giusto?

Non ho ben capito, fai una cosa del genere


Stringa Cifrata = Base64(Stringa testo, Stringa generata)

?

poi mi è venuta l'idea di usare più chiavi base64 per ricodificare quello che era stato codificato con la chiave precedente l'ho fatto per un totale di 4 chiavi base64...

Mmhhhh se chiami sempre la funzione Base64 come sopra non mi sembra una buona idea.......


io non conosco molto le tecniche di crittografia, ma da quanto ho capito, questo mio piccolo programmino mi sembra già abbastanza serio o sbaglio?

ehmmhhh ...... IMHO direi di no cmq bisogna anche vedere qual 'è il livello di sicurezza a cui uno aspira.
Allora partendo dal fatto che ti sei spiegato un pò maluccio, magari un pò di pseudo codice poteva aiutare per dire se un programma crittografico è serio o meno ci voglio dimostrazioni matematiche...
Il mio consiglio è studiarsi le tecniche di crittografia prima di partire a scrivere un qualsisi codice che si diverso dal cifrario di Giulio cesare o dall' xor bit a bit.
Poi sbirciare un pò il codice sorgente di qualche algoritmo noto vedi Blowfish, pesante o ICE che ha diversi livelli di sicurezza e non è così duro.


qualunque chiarimento, consiglio e dritta mi farà molto piacere...

Se vuoi sul sito del Lugge c'è il mio seminario sulla crittografia dove trovi anche dei riferimenti bibliografici e webografici


ciao

Ciaz gk

Other related posts: