[Lugge] Re: Antivirus

  • From: Stefano Sartini <root@xxxxxxxxxxxxx>
  • To: lugge@xxxxxxxxxxxxx
  • Date: Fri, 19 Sep 2003 01:40:56 +0200

Marco Cardinale wrote:

[SNIP]

Ho capito, bisogna leggere attentissimamente la documentazione.

Quello vale per qualsiasi cosa decidi di compilare su un server, fosse anche il vi ;)


Non penso che sia illegale impedire che il mio server (e di conseguenza i miei clienti) siano vittime di abusi da parte di server malsettati o usati apposta per spam. Quello è il mio servizio, se a qualcuno non sta bene puo' registrarsi gratis su HotMail.

Mah, mi sto rendendo conto che in ambito informatico e' davvero sfumato il confine tra il legale e l'illegale. Nessuno che ti sa dare risposte certe chiare e precise!

Perchè non esistono.
Internet è da sempre basata sul concetto di "best effort" a livello di rete, e i servizi erogati non possono che seguire la medesima filosofia.


In un mondo dove un provider puo' decidere di staccarti la connessione se riceve una (anche falsa) segnalazione di spam, ma dove TU non puoi rescidere il contratto di abbonamento per almeno un anno, sinceramente il problema di qualche mail rifiutata mi sembra questione di lana caprina...

Che dire? E' giusto fare quello che in coscienza si pensa sia bene;
poi se qualcuno protesta si vede il da farsi.

L'altra soluzione è non fare niente, e stare a guardare quello che succede. Ma nel mondo del lavoro non è una policy accettabile. Certo, uno in cuor suo cerca sempre di arrecare il minor disservizio possibile, ma alla fine è sempre questione di scegliere, tra due mali, il male minore...


riassegnate a nuovi provider), ma sono validi nel 95% dei casi, e come probabilità mi basta e avanza :)

A me sono giunte notizie di lamentele per mail non arrivate in seguito all'adozione di blacklist, che di conseguenza sono state rimosse. la sfiga ci vede benissimo! :-)

Bhe, se arrivavano dal gestore di un dominio blacklistato, le lamentele per me vanno in > /dev/null, se proprio sono in buona posso fargli presente qual'è il motivo e come risolverlo, ma è il suo lavoro la gestione del suo businness, non il mio.


sarebbe avvertirmi con un bel tag: X-Virus: o qlc di simile!

Tag che il 99% dei destinatari NON saprebbe interpretare, perchè il 99% degli utenti è beota e ha versioni d Outlook con bug noti da anni e nonostante questo continuano a chiedersi perchè prendono i virus. O

Eh eh eh, perfettamente d'accordo. Guai a consigliare di non usare Outlook, IE, Windows...non si puo' :))

Thunderbird + Firebird sono una ottima accoppiata per sostituire al volo IE e Outlook (tra l'altro i filtri euristici d thunderbird sono ottimi), oltrettutto garantiscono estrema portabilità, senza dover necessariamente togliere Windoze. Il problema è sempre lo stesso: convincere la gente ad usarli...


e IMHO, questo è un servizio a valore aggiunto, non un disservizio :)

Si' si', se siamo a questi punti ti do ragione.

uno o due anni fa le misure antispam erano un buon "plus", oggi come oggi il 20-30% delle email in rete sono spazzatura, e tali misure, ti assicuro, sono assolutamente necessarie...


Purtroppo il problema è sempre che devi decidere se non fare niente per evitare un 5% di "falsi positivi", lasciando entrare un 95% di "spam",

Esatto, sono questi falsi positivi a preoccuparmi.

Se un utente A che manda la posta a B riceve un messaggio di errore "Rifiutato perchè il tuo server SMTP è blacklistato", dovrebbe di logica sentire il proprio ISP, e chiedergli lumi.
Il disservizio non lo genero io, rifiutando la mail, ma l'ISP di A perchè (a torto o a ragione) è finito in blacklist.


Ciao,
Stefano


Ciao, Marco

========---------- Prima di scrivere in m-list per favore leggi il regolamento http://www.lugge.net/soci/index.php?link=manifesto


Archivio delle e-mail postate in lista http://www.freelists.org/archives/lugge/

Modifica dell'account sulla lista LUGGe http://www.lugge.net/soci/index.php?link=manifesto.htm#list

Other related posts: