[HUF] Re: HUF? Uff.

  • From: Francesco Ciracì <sydarex.ml@xxxxxxxxx>
  • To: huf@xxxxxxxxxxxxx
  • Date: Thu, 28 May 2009 15:07:50 +0200

Chuzz chuzz ha scritto:
Eh credo che a questo punto la board sia necessaria...
Ne staiamo approntando una provvisoria.
la situazione é insostenibile, inutile negarlo; la riunione che
abbiamo fatto é stata importante, una (gracile) base d'appoggio, ma
ancora non riusciamo a col-laborare. Dunque, riguardo alla mancanza di
requisiti, non é per certo un intralcio se siamo fermi. Secondo me ora
non é un problema.
Se dobbiamo cambiare HUF dalle fondamenta, facciamolo ora, senza lasciare punti in sospeso, imho.
Non prometto di certo di farmi sentire piú frequentemente di quanto
faccia ora. Non perché si stia avvicinando l'esame di stato, per
quanto possa essere causa d'ansia sicuramente non basta ad
allontanarmi da una passione, né per altri impegni, per lo stesso
motivo, che possono ritardare alcuni giorni, ma non mesi.
Pur sforzandomi, in questa situazione sarebbero principamente parole
buttate al vento.

Piuttosto voglio provare cambiare il mio modo di partecipare. A costo
di diventare rompicoglioni, intendo adottare un comportamento da
bazaar: idee rinfuse, pezzi di codice, collage di irc logs con il
membro di turno. Forse non ci riusciró, forse dovró smettere perché
inutilmente fastidioso, tentar non nuoce.
No, anzi. Se continuiamo a scrivere progetti per fatti nostri e a pubblicarli DOPO, non c'é nulla di collaborativo.
Sul forum potrai farlo comodamente.
A proposito sydarex, potresti pubblicare uno scheletro di codice o se
preferisci il devpaper, metterlo su google docs / pastebin? Credo che,
anche se io e altri non hanno un'idea abbastanza chiara del groupware
da strutturare delle proposte, con un po' di brainstorming qualcosa di
buono si cava fuori.
Scheletro di codice proprio no, visto che ancora non c'é neanche un progetto completo.
Il devpaper sarà la prima cosa che posto ora che approntiamo il forum.
se riusciamo a coinvolgere tutti un progetto basta e avanza per ingranare.
E di roba da fare c'é né, credimi.

--
Francesco Ciracì - Sydarex


Other related posts: