[castiglionesi_arroccati] R: Re: R: Partita Reindel-Mercorelli

  • From: "paolo.mercorelli@xxxxxxxxx" <paolo.mercorelli@xxxxxxxxx>
  • To: <castiglionesi_arroccati@xxxxxxxxxxxxx>
  • Date: Sat, 13 Apr 2013 12:14:38 +0200 (CEST)

Carissimi amici,

 

qui potrete trovare un interessante articolo, discussioni e materiale, anche se 
un po´datato, sull´usi di engines in correspondence chess.

 

In realtà credo che non sia eticamente accettabile anche le analisi che io 
chiedo a voi di farmi.

 

Tuttavia, in una recente discussione con Mauro avevamo un po´concordato su una 
nostra etica che in parole povere dovrebbe prvedere una attiva partecipazione e 
decisione di colui che gioca la partita. Mi chiedevo infatti se gli articoli 
che ho trovato sull´impiego della linguisitv geometry e della Entropy function 
possano essere sviluppati in algoritmi e poi applicati in correspondence chess.

 

Ora la cosa sta cosi´, usando funzioni matematiche si possono ottenere dei 
risultati di valutazione su posizioni a patto che si diano delle assunzioni 
scacchistiche a priori. Di piu´, la funzione Entropia per esempio e´gia´di per 
sè una scelta arbitraria di funzione di costo che dai nostri studi appare 
inappropriaa per certe posizioni.

 

In questo senso cheidere un´analisi ad un amico o compagno di squadra vuol dire 
incrementare le possibilità di analisi, quindi migliorare il livello delproprio 
gioco ed offrire un gioco piu´interessante.

 

Chi è daccordo con l´uso dei software in cc porta pero´lo stesso argomento, 
dicendo che il software gli propone diverse soluzioni  e solo lui sceglie 
quella che puo´ apparire la migliore.

 

Qui l´articolo il sito 
http://correspondencechess.com/campbell/articles/a050531.htm

 

Fatemi sapere!

 

Paolo
----Messaggio originale----
Da: mauro.graziani@xxxxxxxxx
Data: 9-apr-2013 23.30
A: <castiglionesi_arroccati@xxxxxxxxxxxxx>
Ogg: [castiglionesi_arroccati] Re: R: Partita Reindel-Mercorelli


Innanzitutto una raccomandazione: ho cambiato il subject del messaggio con una 
in tema.
Bisognerebbe cercare di utilizzare subject diversi, ognuno per la partita o 
l'argomento in oggetto, così è più semplice gestire le varie mail, risposte, 
ricerche ecc..

Riguardo la partita:
non vedo un perpetuo forzato ma forse si può ancora pattare.
La manovra consiste nel coordinare Donna ed Alfiere per dare sempre scacco 
finché non si catturano i Pedoni del Bianco.
In questa manovra, alla fine, bisognerà sacrificare l'Alfiere ed a quel punto 
dovrai avere il Re il più possibile verso le colonne centrali, abbastanza 
vicino alla tua Donna e soprattutto il tuo Re e Donna dovranno essere sempre su 
case di colore diverso. Secondo me il Re dovrebbe stare sempre su casa nera per 
evitare scacchi da parte dell'Alfiere bianco.
E' importante anche evitare che il Bianco manovri per promuovere con scacco.
Tutto si gioca sui tempi: te sei quello che sta dando scacco e quindi hai una 
certa iniziativa che non devi cedere se non quando ti troverai R+D contro 
R+D+A; a quel punto, se si evitano le infilate il Bianco non riesce a 
progredire con solo la Donna e d ogni tanto puoi dargli scacco per tenere 
lontano il suo Re.

Questa è una delle prime posizioni cruciali: qui dovresti cercare di far cadere 
il Pc4



Altra posizione critica, tratto al Nero che cede l'Alfiere (che finora 
controllava la casa di promozione) per l'ultimo Pedone. SOLO DOPO QUESTO CAMBIO 
PUOI CAMBIARE LE DONNE!!!




IN BOCCA AL LUPO!!
Mauro


-------- Messaggio originale --------
Oggetto: [castiglionesi_arroccati] R: R: R: R: Re: Partita Mulder-Mercorelli
Mittente: paolo.mercorelli@xxxxxxxxx <paolo.mercorelli@xxxxxxxxx>
A: castiglionesi_arroccati@xxxxxxxxxxxxx
Data: Martedì 9 Aprile 2013 18.21.20



Carissimi amici,

 

in allegato una delle mia gia´ormai quattro posizioni direi da abbandono.

 

Tuttavia in questa non capisco se ho il perpetuo o devo abbandonare. Il mio 
avversario ha tre pedoni in piu`! 

 

Mica poco?

A presto

 

Paolo





Other related posts: