[camera oscura] Ilfochrome

  • From: Giovanni Santangelo <gio.santangelo@xxxxxxxx>
  • To: <camera_oscura@xxxxxxxxxxxxx>
  • Date: Thu, 19 Jan 2006 09:54:45 +0100

> Grazie Claudio,
> 
> Adesso stampo i datasheet e poi passo dal mio fotografo di fiducia.
> 
> Ti faccio un paio di domande ancora
> 
> 1) Le temeprature indicate sono critiche come nello sviluppo del
> negativo colore ?
> 2) Si riesce a fare con le bacinelle (al buio ovviamente) ?
> 4) La testa colore è sufficiente o servono gli appositi filtri cibacrome ?
> 5) I colori finali rispecchiano la diapositiva ? ovvero se stampo una
> provia avrò colori brillanti e contrasto e se stampo una Astia un
> incarnato naturale ?
> 
> Grazie mille per la tua disponiblità, Ciao

Posso fornirti la mia d'esperienza.
1) Non sono così critiche, anche perché si lavora  a 20° o 24°, basta la
precisione di un bagnomaria.
2) No! E' necessario il drum, che con la tecnica del recupero parziale,
consente una notevole economia (con risultati assolutamente identici).
3) Si. Controlla però la corrispondenza tre i valori Ilfochrome e quelli
della tua testa colore.
4) Si. Anche se, indipendentemente dalla pellicola, il contrasto certo non
diminuisce.
Attenzione al marginatore a lame che non può essere usato, perché il bordo
che si ottiene é nero.
CIao.
Giovanni


Other related posts:

  • » [camera oscura] Ilfochrome