[ubuntu-l10n-it] Re: traduzione pagina "Accessibility" da "Ubuntu.com"

Il giorno lun, 05/05/2008 alle 15.17 +0000, Samuele Maci ha scritto:

Per riferimento, la pagina è presso
http://www.ubuntu.com/products/whatisubuntu/804features/accessibility/

> Al centro della filosofia Ubuntu c'è la convinzione che l'informatica

O anche "Alla base", vedi tu cosa preferisci

>  è per tutti e l'accesso dovrebbe essere libero e completo 

"debba essere per tutti e che l'accesso"
(dubbio personale: l'accesso a cosa?)

>  sia la vostra situazione economica o fisica.
"senza distinzioni legate alle condizioni economiche e fisiche."

>  Con la gente di GNOME
gente è bruttino... Direi poi "Assieme a .." o "Grazie a .."

> abbiamo incluso in Ubuntu una gamma di tecnlogie di assistenza che lo
                                           ^^^ o
"sono incluse in Ubuntu diverse teconologie assistive .."

>  rendondono uno dei sistemi operativi più accessibili in circolazione.
        ^^^^ rendono

> Orca tecnologie assistive per gli utenti di vista compromessa.

Questo (nella pagina) è il titolo di una sottosezione. 

Direi o di aggiungere ":" dopo Orca o di levarlo proprio... Cmq:
"Orca: tecnologie assistive per utenti con deficit visivi"

>  Orca combina sintesi vocale, braille e ingrandimento per
> un'interfaccia di alta funzionalità a molte delle applicazioni e
> strumenti che Ubuntu distribuisce includendo Firefox, OpenOffice,
> Acroread, Transmission e molti altri.

Dire "... per interfacciarsi in modo altamente funzionale a molte delle
applicazioni e toolkit distribuiti con Ubuntu, ivi inclusi ..."

>  Orca definisce un'insieme di comportamenti preimpostati (reazioni
> agli eventi delle applicazioni) a tasti chiave (reazione ai tasti
> premuti dall'utente).

di solito default è tradotto come predefiniti, preset come preimpostato

"... e associazioni di tasti"

Oh, default dovrebbe essere riferito a entrambi, quindi "... di
comportamenti (..) e associazioni di tasti (..) predefiniti."

> Questi comportamenti predefiniti e i tasti chiave possono essere

V.s.

>  sovrascritti su una per-application basis.

direi "cambiati relativamente alla singola applicazione"...

>  Orca crea uno script object per ogni applicazione in esecuzione, che

oggetto script, magari mettilo tra virgolette

>  unisce i comportamenti predefiniti con i tasti chiave, e le
> applicazioni specifiche.

" .. sia i comportamenti e le associazioni di tasti predefinite, che
quelli specifici dell'applicazione."

>  Orce fornisce le attrezzature per attivare e disattivare gli script,

"Orca fornisce l'infrastruttura .."

>  bene come l'host dei servizi accessibili attraverso gli script.

"così come un gran numero di servizi .."

> 
> Tasti lenti e gesto di supporto.

Rallentamento dei tasti e supporto ai gesti

> Ubuntu supporta varianti multiple di supporto di tasti lenti che è uno
>  strumento indispensabile per il soggetto disabile (fisicamente)
> abilitando ad esempio la tastiere per l'uso come un mouse.

".. diverse varianti di supporto al rallentamento dei tasti, uno
strumento essenziale per persone con limitazioni motorie, consentendo
per esempio di usare la tastiera come un mouse."

>  Supporta anche la tastiera sullo schermo che può essere usata con il
> mouse. 

"È inoltre fornita una tastiera a schermo che è possibile usare con il
mouse"

(non so perché aggiunga touch screen in modo così strano...)

> Il gesto di supporto è supportato anche esso.

Infine è anche disponibile il supporto per i gesti.

(nota: non sono stato attento a usare sinonimi per i ripetuti "fornire"
e "supportare", per questo invoca l'aiuto di Flavia).

Other related posts: