[sanniolug] Re: apostrofi dritti in latex

  • From: Bartolomeo Ravera <barrav@xxxxxxxxx>
  • To: sanniolug@xxxxxxxxxxxxx
  • Date: Tue, 5 Oct 2004 21:18:47 +0200

Il 05/10/04 Marco Baroni <baroni@xxxxxxxxxxxxxxx> ha scritto:

> In particolare, vorrei riportare il seguente esempio:
> 
> $ cat cl_shared_data/novelle/*_* \
> | sed "s/'/' /g; s/[^a-zA-ZàèéìòùÀÈÉÌÒÙ]/\n/g" | more
> 
> Ora, se uso l'ambiente verbatim, le accentate spariscono quando genero il 
> pdf.

Io vedo le accentate senza problemi, e senza particolari accorgimenti.
Ho semplicemente copiato quanto hai scritto e l'ho messo in un ambiente
verbatim.
Non ho usato i comandi \`a\`e eccetera, ma ho scritto le accentate
direttamente.

Probabilmente non hai incluso nel preambolo:

\usepackage[latin1]{inputenc}
\usepackage[italian]{babel}

> Se invece, metto il tutto come parte del testo (usando \texttt per
> coerenza grafica con gli altri esempi, che sono in verbatim), non ho
> problemi con le accentate (\`a\`e ecc.) ma le virgolette sia singole che
> doppie non mi vengono dritte come dovrebbero (cioe' come spero vi appaiano
> qui sopra), bensi' esse appaiono curve, come le virgolette di chiusura
> ``intelligenti'', per intenderci.

Un'ultima curiosità: come crei il pdf?
Direttamente con pdflatex, oppure con vari passaggi (dvipdf, dvips,
ps2pdf)?

Ciao.

-- 
Bartolomeo Ravera
 
_________________________________
Vim User Manual:
http:/zena.initd.org/vimhelp-it

Other related posts: