[sanniolug] Re: Knoppix 3.2 su hd. Kernel tarocco?

  • From: Massimiliano Mirra <mmirra@xxxxxxxxx>
  • To: sanniolug@xxxxxxxxxxxxx
  • Date: Tue, 12 Aug 2003 13:27:51 +0200

Giuliano <bipieffe@xxxxxxxx> writes:

> Anch'io ho installato knoppix su hd e, dopo la prima installazione,

(Piccola precisazione: quel di cui stavamo parlando Alberto ed io era
la copia verbatim di Knoppix su hard disk e successiva
personalizzazione, mentre la procedura di installazione vera e propria
porta a un risultato leggermente diverso.)

> non c'era verso di farlo partire (lilo non installato).

Hai usato knx-hdinstall o il nuovo installer di Fabian Franz?  Ha
cercato di installare LILO e non è riuscito o non ha cercato di
installarlo affatto?

> Ho rifatto l'installazione: stessa cosa.  Allora ho installato una
> distribuzione di rescue (mdk9.1) nella partizione adiacente ed ho
> tentato di forzare l'installazione di lilo. Messaggi che mi
> informavano che lilo non era capace di funzionare su di un disco too
> wide! 

Curioso, quanti petabyte di disco hai?

Hai provato ad avviare Knoppix usando il CD stesso e passando come
parametro al boot `root=/dev/hdXY'?

> Allora ho provato ad avviare knoppix con un dischetto di boot
> alieno (kernel 2.2.x della Debian stable...). Knoppix è partito
> subito, senza moduli ma è partito.  Ho allora cambiato kernel ed
> ammennicoli vari copiando il tutto da mdk li vicino.  Adesso lilo si è
> installato subito,

Da Mandrake o da Knoppix?

> senza messaggi d'errore ne kernel panic.  

Quale messaggio di errore dava LILO quando cercavi di installarlo?

> Mi mancano però troppi moduli utili.  Credo che cercherò un kernel
> vanilla e ricompilerò il tutto, se riesco a sapere quale gcc sia
> meglio usare (o meglio non usare!).  Per controprova ho provato a
> lanciare il kernel originale da dos con loadlin.exe.  Parte e frulla
> per un po. Poi si schianta in un bel kernel panic e buonanotte ai
> suonatori.

Gli hai detto quale partizione di root montare?  Sono suonatori, mica
chiaroveggenti.

> A proposito i log del kernel per un po sono ok, poi c'è
> traccia di una uscita repentina, senza altre spiegazioni. E questo
> viene segnalato in maniera un po diversa dal pannello di controllo che
> dice di non riuscire a leggere il file di configurazione del kernel o
> che si tratti di un bug del configuratore.

Ehm... di che cavolo stai parlando?! :-) Log del kernel, traccia di
uscita repentina, pannello di controll, file di configurazione del
kernel, configuratore... ciascuna di queste cose ha un minimo di tre
possibili significati, fai un breve calcolo delle combinazioni e vedi
quanti significati può assumere il discorso...

> Mentre il log del kernel
> alludeva a simboli inusitati nella tabella dei simboli!  Forse si
> tratta di un baco? Di che?  Troppi segni contrastanti non mi fanno
> capire nulla. So solo che con un kernel diverso cessano i
> comportamenti irritanti.  Se ciò può essere un piccolo contributo per
> chi riesce a comprendere l'arcano....

<numero5>Necessito iiiiinpuuuuuut!</numero5>

* Riportare sempre i messaggi di errore.

* Riportare sempre le circostanze precise in cui si sono verificati:
  tutto quel che si è fatto prima, i comandi precisi che si son dati.

* Riportare sempre i nomi dei programmi.

* Non interpretare mai, riportare sempre verbatim.

* In generale, non dare mai nulla per scontato.



-- 
Tip | Per stampare una pagina di manuale:
of  | $ man comando | a2ps --catman -2 -o comando.ps
the | ...oppure:
day | $ man -t comando | psnup -2 > comando.ps
0020| $ lp comando.ps

Other related posts: