[relug] Re: Fine Lavori

Pier wrote:

On Sun, 28 Nov 2004 11:32:59 +0100
Marco Bertolini - Sal <marco.bertolini1@xxxxxxxxxxxxxxxxx> wrote:


http://www.linux.it/LinuxDay/lineeguida.shtml

ciao
Berto
--


quote:

A tal fine dovranno essere rispettati i seguenti punti: a) sono ammesse
donazioni in denaro, da qualsiasi ente o azienda, all'organizzatore; b)
sono ammesse donazioni in materiale attinente al "Software Libero"
(cdrom, libri, documentazione, gadget, magliette, penne, cartelline)
apponendovi il proprio logo o marchio; c) non è ammessa la distribuzione
di materiale che non riguardi il "Software Libero"; d) uno sponsor non
può cedere ad altri enti, aziende o marchi i diritti derivanti dalla
sponsorizzazione dell'evento senza prima aver interpellato gli
organizzatori (locali o nazionali) di riferimento.

/quote:

Da quello che leggo e' possibile farsi sponsorizzare da chiunque, basta
che il linux day non sia incentrato sulle aziende che sponsorizzano, e
non devono essere distribuiti volantini di tali aziende.
Nulla pero' vieta di apporre il marchio dell'azienda nell'invito e nei
cartelloni in uno spazio "sponsor" o per esempio di mettere degli
eventuali cartelloni pubblicitari in ogni stanza.
Alla fine se abbiamo affluenza anche solo apporre il marchio di un
negozio di hw , per esempio, su magliette, inviti, cartelloni ecc.
dovrebbe essere un qualcosa che possa attirare la sponsorizzazione.
Che dite?



Dico che bisogna avere comunque una struttura associativa legale: se io sponsorizzo, chi mi fa la ricevuta/fattura?
Il RELug non esiste fiscalmente. Per il resto io vedrei bene il discorso dei gadget e dei volantini, ma cartelloni all'interno dei locali no. Distolgono l'attenzione e personalmente li trovo di cattivo gusto, a meno di un elenco di sponsor in ordine alfabetico ("hanno contribuito: lavanderia GNU,. pizzeria OS...").
Poi bisogna vedere cosa si intende per materiale attinente il "Software Libero". Se il negozio di hw sponsorizza, ma non ha nessun background di Linux e vende i pc con windows senza offrirti la scelta?
Approfitto per dare un suggerimento. Sarebbe interessante fare un attestato del tipo "questo esercizio ha contribuito al Linux Day 2005" e concordare col cliente che questi lo esponga in vetrina/sito internet per un determinato periodo. In questo modo noi abbiamo un ritorno di immagine (che ci manca) e la sicurezza che il negoziante comunichi al cliente l'esistenza di GNU/Linux.
Ciao
Maurizio


--
Maurizio Grillini
Linux Registered User #281539


Other related posts: