[novegnolug] Re: Mozilla non svilupperà più Thunderbird



Vladimiro, sono d'accordo con te, ma la situazione è ancora peggiore.

Di fatto le aziende e il mercato di massa (leggi iOS, Android, gmail) hanno mollato l'accoppiata IMAP+SMTP per... mancanza di molte opzioni che puoi benissimo trovare su GMAIL oppure su Microsoft Exchange Server.

Tra cui le più importanti per l'utente della strada:
- Rubrica sul server
- Calendario sul server
- Configurazione semplificata al massimo
- Sync "OTA" di posta, contatti, calendario con dispositivi mobili
- Integrazione con le reti aziendali windows (configurazione e
  installazione centralizzata tramite GPO e altre cosette)

E non ditemi che ci sono i "plugin" per farlo: un utente della strada non è in grado di installarli e configurarli, e all'azienda costa meno comprarli già pronti su Microsoft Exchange Server che sborsare soldi per ore di lavoro umano per installare e mantenere plugin.

Sfortunatamente Thunderbird era ed è legatissimo ai protocolli IMAP+SMTP. E questo è ed è stato il suo limite: protocolli vecchi e mai rinnovati perché tutt'ora in mano a dei talebani incancreniti (leggere gli archivi della ML imap5@xxxxxxxx per mettersi a piangere).

Ammetto che thunderbird è sempre stato il mio client IMAP preferito, perché veramente aveva maturato delle opzioni uniche, come la ricerca alla "google" e molte altre cose che lo hanno reso un client tutto sommato più avanzato degli altri.

Non penso che comunque morirà a breve, rimarrà per un bel pò. Ma come il suo creatore, lo vedo al capolinea. Soprattutto se si insiste a voler avere un client IMAP+SMTP.

Detto ciò... di proponibile all'utente della strada o all'azienda non ci resta più niente. Thunderbird è stato mollato nell'ottica di passare a dei client completamente WEB. Bella idea, quasi la appoggio. Ma di client webmail opensource, per ora non ce ne è nessuno di decente che si avvicini solo lontanamente a GMAIL oppure ad OWA di Microsoft Exchange.

:(

Con tristezza
Giovanni

----
Messaggio inviato da Thunderbird, uno degli ultimi rimasti :)


Il 09/07/2012 22:08, vladimiro ha scritto:
Domandina allora,  a proposito della sincronizzazione: facciamo che uso
Sylpheed e aggiungo un nuovo contatto email, cioè scrivo una mail a uno
a cui non ho mai scritto prima (succede con una certa frequanza, di norma).
Cosa succede sul server Gmail? Mi viene aggiunto anche lì il contatto,
in automatico, oppure lo devo andare a mettere a manina successivamente?

E' qui che si gioca una delle differenze tra "il suo vecchio fustino"
(client email "solito") e il nuovo Dixmail (tanto per dire).
Se installo a un mio amico un programma "il mio vecchio fustino" e gli
dico <<è un programma aperto, favoloso, gli indirizzi email però
metteteli a mano sul server, perché è così che si impara....>>, non
credo che sarò ancora per molto il suo "pusher" informatico di fiducia..

per dire.

--
Puoi trovare informazioni sulle attivita' che stiamo organizzando anche
su http://www.avilug.it
Per il calendario degli incontri vai su
http://www.avilug.it/doku.php/calendario


--
Puoi trovare informazioni sulle attivita' che stiamo organizzando anche su http://www.avilug.it Per il calendario degli incontri vai su http://www.avilug.it/doku.php/calendario

Other related posts: