[Linuxtrent] Re: netbox, nettop, micro-pc, mini-pc o un semplice router?

On Tue, 17 Apr 2012 08:08:36 +0200
Roberto Resoli <roberto.resoli@xxxxxxxxx> wrote:

> Il 16 aprile 2012 21:31, Giuliano Natali (Diaolin)
> <diaolin@xxxxxxxxxxx> ha scritto:
> > Roberto Resoli wrote:
> >>
> >> Anche a me; sono stato molto incerto sul rispondere o meno, e avevo
> >> deciso per il no, visti i toni;
> >
> > Bastava smorzarli nella durante se parevano eccessivi ma
> 
> non ci sono stati insulti o simili, per fortuna; io con "toni" mi
> riferisco al graduale
> scivolare della discussione verso una polemica personale, quando si
> cominciano a legger "_tu_" e
> "come ti permetti", sicuramente siamo in acque tempestose, e poco
> interessanti.
> 
> >> sicuramente c'era un'intento provocatorio (almeno io l'ho letto
> >> così, parlare di "ciance sul sw libero" in una lista di
> >> sostenitori dello
> >
> > le "ciance sul sw libero" a mio parere avrebbero necessitato di una
> > posizione del Presidente.
> 
> su questo può rispondere Anne, se ritiene;

Chiarisco - ho letto il thread solo lunedì e di sfuggita, dato che il
tema lo conosco poco.
Ho dato poco peso alle "ciance" perché le ho messe nel contesto della
discussione, e la risposta che indicava la documentazione di openwrt è
stata concreta e pure apprezzata.

> > Questa lista porta avanti un idea... che il Presidente la sostenga
> > credo sia necessario.
> 
> Mah, non so se rispondere alle provocazioni sia necessariamente una
> cosa raccomandabile; ognuno risponde secondo la propria sensibilità;
> io, per parte mia,
> ho iniziato a leggerla un po' in ritardo, e come Anne ho avuto la
> sensazione amara di una morte prematura.

Concordo con Roberto. In questo caso non ho ritenuto necessario
rispondere a un'affermazione poco argomentata.

> > Non vedo interventi al riguardo, ho visto solo una specie di
> > moderazione tardiva...
> >
> > Il resto sono parole però partiamo dal presupposto che "ciance sul
> > sw libero" andava discusso dal Presidente...

Sì, ma secondo me non va ricordato solo dal Presidente, ma da
chiunque si senta chiamato in causa. Un conto è se il Presidente dice
da solo/a una cosa, un altro è se emerge che è un'idea condivisa.

> > Inoltre non vedo la questione del personale di cui parlate...
> >
> > possiamo avere delucidazioni?

Nelle ultime mail si parlava di scelte personali, e infatti la
comunicazione si è arenata.

Saluti!

Anne
-- 
http://gis.cri.fmach.it/ghisla/

Other related posts: