[inform_azione] (Libri) FAMIGLIA TRADIZIONALE VS. FAMIGLIA GAY: UN CONFRONTO


Un'altra pubblicazione: questa assai "gustosa"!

-------- Messaggio Originale --------
Oggetto: FAMIGLIA TRADIZIONALE VS. FAMIGLIA GAY: UN CONFRONTO
Data: Tue, 14 Oct 2008 13:41:08 +0200
Da: Serviziolgbt <serviziolgbt@xxxxxxxxxxxxxxxx>
A: Servizio LGBT <serviziolgbt@xxxxxxxxxxxxxxxx>


 
Famiglia tradizionale vs. famiglia gay: un confronto nel nuovo libro di Stefano Bolognini:
 
Una Famiglia Normale, come abbiamo disinnescato la bomba gay, delle Edizioni Sonda.

In libreria, da oggi, il primo ritratto di famiglia tradizionale (di destra) con gay, la rivoluzione arcobaleno della famiglia italiana.

Una madre, un padre, la nonna ottantenne, un fratello e il cugino e rispettive compagne conviventi, si confrontano con brevi interviste, con l'omosessualità del figlio, nipote, fratello e cugino: l'autore. C'è spazio anche per il fidanzato e la madre del fidanzato di Bolognini che chiama rispettivamente "marito" e "suocera".

"Si soffre, effettivamente - spiega Maria Laura Rodotà, nell'introduzione al testo - poi la vita di un figlio può ri-diventare un pezzo della propria vita, della famiglia. Ma quando se ne parla la prima volta le mamme si sentono in colpa, i papà ci rimangono "di merda". Poi anni dopo dicono che un figlio al Gay Pride lo accompagnerebbero; certo magari "non in Italia, ad Amsterdam o a Madrid". In compenso, le zie possono reagire placide e dire "l’omosessualità mi sembrava una cosa comune, ce ne sono tante di persone così". E questo ritratto di famiglia con figlio gay (figlio gay rompiballe, si evince dalle interviste e dall’averli costretti tutti a farsi intervistare) si può leggere in vari modi. Come storia italiana contemporanea; come micro-inchiesta; ma anche (ma anche) come manuale di coming out".

Una famiglia normale è la prima inchiesta mai pubblicata che indaga in profondità (e a tutti i livelli parentali) cosa accade quando un parente rende visibile la propria omosessualità con il coming out.

Il testo è una fotografia della rivoluzione in seno alla famiglia italiana che si interroga ed interloquisce serenamente di omosessualità (e nuove famiglie) con il proprio caro e, come spiega la sociologa Chiara Bertone in una postfazione: "in un processo spesso lungo e faticoso, ogni famiglia si trova a ripensare le sue regole, rinegoziare i rapporti, decidere quale immagine mostrare all’esterno".

Si ride, si piange, ci si commuove e si riflette: Una famiglia normale è il ritratto sincero di una famiglia che ha raggiunto la serenità, e racconta una storia comune alla famiglie italiane: le persone omosessuali costituiscono circa il 5% della popolazione e c'è un omosessuale, un diverso, per ogni famiglia sia esso figlio, nipote, fratello, cugino, zio... ed anche amico.

Note biografiche

Stefano Bolognini è nato a Brescia nel 1977. È laureato in Scienze dell’educazione e giornalista.
I suoi scritti possono essere consultati sul sito:
www.stefanobolognini.it.

----------------------------------------------
Diego Iracà
----------------------------------------------


Torino (Italy)

--

Ai sensi della Legge 675/1996 (e successive modifiche) e del D. Lgs 196/2003, Ti informo che il Tuo indirizzo e-mail è stato reperito attraverso risposta ad e-mail da me ricevuta. Il Tuo indirizzo e-mail verrà trattato per comunicazioni di contro-informazione, o informazione critica e riflessiva, e non sarà comunicato ad altri soggetti, né sarà oggetto di diffusione.
Tutti i destinatari della mail sono singolarmente intestatari della missiva (Tutela della Privacy l. 675/96), ma può succedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate in tal caso Ti prego di segnalarmelo mandando una mail a questo indirizzo con la richiesta d'essere rimosso dalla presente mailing list.
Ho in genere massima premura di evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, laddove ciò avvenisse Ti prego di segnalarmelo, per ovviare: me ne scuso sin d'ora.

--


----------------------------------------------
>>> inform_azione@xxxxxxxxxxxxx <<<
----------------------------------------------



- Le persone interessate possono iscriversi a questa lista inviando un messaggio email all'indirizzo:

inform_azione-request@xxxxxxxxxxxxx

con scritto semplicemente 'subscribe' scritto nel campo "Subject" / "Oggetto".

- Le persone già iscritte possono eliminare il proprio indirizzo da questa lista inviando un messaggio email all'indirizzo:

inform_azione-request@xxxxxxxxxxxxx

con scritto semplicemente 'unsubscribe' nel campo "Subject" / "Oggetto".

Other related posts:

  • » [inform_azione] (Libri) FAMIGLIA TRADIZIONALE VS. FAMIGLIA GAY: UN CONFRONTO