[haiku-i18n-it] Re: Stato traduzione del sistema (HTA)

  • From: Michael Peppers <michaelpeppers89@xxxxxxxxx>
  • To: haiku-i18n-it@xxxxxxxxxxxxx
  • Date: Mon, 5 Dec 2011 22:35:28 +0100

>Credo che alcuni nomi ovvi come "Screen" vadano tradotti, su qualche nome si 
>potrebbe pensare di lasciare invariata la parola, per esempio MediaPlayer e 
>CDPlayer...tradurre il primo come "Riproduttore multimediale" o "Riproduttore 
>di file multimediali" mi sembra poco elegante. Magari esistono soluzioni 
>migliori.
+1, infatti quando ho incontrato nomi del genere li ho mantenuti
invariati, anche perchè sono ormai entrati nel gergo comune. (*cough*
Windows Media Player *cough*)

>Ok ora puoi modificare Appearance, ultimamente nel poco tempo a disposizione 
>ho dato un'occhiata ad una parte delle traduzioni ancora da approvare.
Grazie, ci lavorerò poco a poco nei prossimi giorni.

>Io, Andrea, Pierluigi e Michele stiamo per rilanciare il sito del gruppo 
>utenti e naturalmente conto di chiedere alla comunità di darci un parere sulla 
>traduzione oppure di discutere con noi su alcune delle questioni più 
>controverse.

Giusto. Il feedback della userbase è fondamentale in un lavoro per
genere, ci sarà sicuramente utilissimo.

>Personalmente credo che per alcuni termini un riferimento può essere guardare 
>ad altri sistemi operativi in primis Linux, perché sicuramente c'è un grande 
>lavoro fatto sulle traduzioni per questo abbiamo deciso di adottare un 
>glossario come questo http://tp.linux.it/glossario.html (Molti dei vocaboli 
>qui tradotti e le loro traduzioni sono stati tratti dal glossario originale 
>della lista dei traduttori di programmi liberi, redatto da Marco d'Itri, 
>Francesco Potortì e da molti altri. Il risultato è stato poi arricchito con i 
>suggerimenti e i consigli di tutti i volontari presenti in lista. )

>Lo stesso per queste linee guida http://www.haiku-os.it/node/692

>Tutto per non reinventare da capo la ruota.
Giusto anche questo.

>Tab è chiaro almeno al 90% delle persone però perché non utilizzare 
>"Linguetta" ?
Non so... a me sembra che le Tab siano un segno distintivo, una parte
fondamentale di Haiku... diciamo che per me è una questione di
immagine. Poi, a dirla tutta, Linguetta "mi suona male"... ho cercato
corrispondenze nel primo dei link che hai postato e lì, oltre che a
Linguetta è presente anche Scheda che sembra una buona alternativa;
inoltre dobbiamo sempre scontrarci con il fatto che l'Italiano è una
lingua decisamente meno concisa dell'inglese e dovremmo quindi evitare
parole lunghe se possiamo invece ricorrere ad alternative più corte ma
altrettanto comprensibili... altrimenti ci troviamo le finestre che
arrivano a dimensioni improponibili.

>Tenendo presente quello che ho scritto sopra, secondo me il metodo dei 
>francesi è quello che più si addice all'italiano...senza dimenticare che 
>qualche eccezione può esserci sempre. Altro esempio "Icon-O-Matic" o 
>"Zip-O-Matic" non mi pare il caso di cambiarli...

>Per le parole unite alcune vanno decisamente tradotte altre anche no, ma anche 
>qui è il caso di confrontarsi anche con gli altri utenti che dovranno 
>usufruire della localizzazione.

Che siano gli utenti a decidere, quindi... sembra la cosa più giusta.
(eccettuando ovviamente i casi in cui non *possiamo* realisticamente
cambiare i nomi)

Other related posts: