[haiku-i18n-it] Re: HTA and italian translation

  • From: Giuseppe Gargaro <giuseppe.gargaro@xxxxxxxxx>
  • To: haiku-i18n-it@xxxxxxxxxxxxx
  • Date: Tue, 8 Mar 2011 13:17:47 +0100

Ok :)

In italiano il computer non si rivolge mai direttamente all'utente si
preferisce una forma impersonale come puoi leggere in questyo breve estratto
(tratto dalle nostre linee guida per  la traduzione
http://www.haiku-os.it/node/692)

- Rivolgersi all'utente

Mentre i testi inglesi usano solitamente rivolgersi direttamente al lettore,
in italiano è una cosa da evitare in ogni modo, essendo preferibile usare
forme impersonali per esprimere gli stessi concetti. Detto ciò, è anche
necessario limitare l'uso del "si" impersonale, il quale tende a rendere le
frasi pesanti e poco scorrevoli, privilegiando l'uso dell'infinito.

Si tenga, inoltre, presente che in inglese i programmi tendono a essere più
educati dell'uso comune italiano, anteponendo molti "please" alle azioni che
l'utente deve compiere. In italiano, invece, i programmi sono molto più
freddi e si limitano a dire all'utente cosa deve fare.

"Select another option"
    "Si selezioni un'altra opzione"
    "Selezionare un'altra opzione"

"Please choose [...]"
    "Scegliere [...]"

- Forma impersonale

Mentre in inglese il programma si riferisce a sé stesso in prima persona, in
italiano ciò è da evitare, usando costrutti impersonali o forme passive.

"I'm going to ask you some questions"
    "Verranno poste alcune domande"


Ciao,

Giuseppe

Other related posts: