[ACK] Organizzazione "conferenza divulgativa"

  • From: Giuseppe D'Aquì <kumber@xxxxxxxxxxxxx>
  • To: grin@xxxxxxxxxxxxx
  • Date: Mon, 14 Feb 2005 00:29:41 +0100

CIao a tutti,
visto che le proposte delle ultime riunioni di ACK sono state già accennate, 
sarò breve (per quanto mi possa riuscire ;) e vi illustrerò gli ulteriori 
sviluppi.

Il punto più importante è in questo momento la "conferenza". Stiamo 
organizzando un incontro divulgativo, simile all'evento che c'e' stato sugli 
"effetti dei campi elettromagnetici", organizzato qualche mese fa 
dall'Associazione MUSA. Riassumendo, si è trattato di un incontro in cui 
alcuni professori di Reggio, ma anche diversi "esterni" invitati per 
l'occasione, hanno presentato gli ultimi sviluppi delle loro ricerche ma con 
un taglio "divulgativo" e adatto alla maggior parte delle persone (infatti in 
aula magna erano di piu' i non ingegneri che gli ingegneri). 
Da qui l'idea di organizzare anche noi qualcosa, ma in ambito piu' prettamente 
informatico.

Siamo nella fase di "raccolta e analisi dei requisiti". Abbiamo contattato, 
per il momento, l'Ing. Ursino e il Prof. Buccafurri (contatteremo l'Ing. 
Rosaci domani spero) che ci hanno dato alcuni spunti sia per il tema che per 
l'organizzazione.
In primo luogo ho notato che, per quello che vogliamo organizzare, il termine 
"conferenza" non va bene. Si spaventerebbero i potenziali spettatori, e si 
spaventano (piu' o meno) anche i prof che dovrebbero farne parte, che 
associano al termine un evento in cui invitare tutto il mondo accademico 
internazionale, che richiede anni di preparazione. Siccome non si tratta di 
questo, tanto vale cambiare definizione: io ho proposto "Mattinata a tema", 
che e' molto informale :)

In secondo luogo, serve un ""tema". All'ultima riunione avevamo pensato 
all'Intelligenza Artificiale, ma dopo una chiacchierata con i prof ci siamo 
convinti che il tema sarebbe troppo vasto, ed esulerebbe un tantino dalle 
loro competenze (nella maggior parte dei casi si tratta di strutture piu' 
matematiche che informatiche). 
Invece il tema potrebbe essere il "trattamento dei dati nell'era del World 
Wide Web", con riferimento anche alla privacy. In particolare, gli spunti 
sono stati:
1) data mining (ossia: quello che fanno con i tuoi dati quando dai il consenso 
al trattamento)
2) aspetti legali della privacy 
3) Sistemi distribuiti peer-to-peer
4) Sistemi di Agenti intelligenti

Per quanto riguarda gli inviti "esterni", Ursino aveva qualche idea (conosce i 
responsabili di un'azienda di roma che si occupa di gestione delle cartelle 
cliniche, che quindi sarebbe a tema, e un certo Harald che verrebbe 
addirittura da Vienna (anche per salutare Hamvil)). Bucca ha detto che ci 
avrebbe fatto sapere perche' non gli veniva in mente nessuno, ma era comunque 
convinto della necessità di invitare qualcuno da fuori per una buona riuscita 
del tutto.

Spero di darvi ulteriori dettagli domani, e se avete proposte o idee, 
postate :)

--
Giuppe

Other related posts: