[gnucchi] Nuovo server a scuola, che fare con linux?

La mia direttrice mi ha chiesto come organizzare il nuovo server della
scuola (150/170 utenti).
Fino alla scorso anno il server era un ISA windows con utenti non
aggiornati e policy molto restrittive, ad esempio era piuttosto
complicato tenere aggiornato il pc ubuntu in sala insegnanti.
Mi piacerebbe proporre un server linux:

clear OS http://www.clearfoundation.com/Software/overview.html,
skolelinux http://www.slx.no/it/ , debian gestita via webmin?

I pc a scuola sono circa 60 organizzati in:

20 in aula informatica 1 (Per allievi e 1 per insegnante)
20 in aula informatica 2 (per allievi e 1 per insegnante)
2 in aula insegnanti (1 windows e 1 ubuntu)
1 in aula coordinatori (al momento nemmeno collegato in rete dual boot)
2 in segreteria windows
1 direzione windows

presto saranno installati 5 pc per le LIM in dual boot windows wiildos
(il installo io ci mancherebbe ;-))

Non sono espertissimo, nonostante il corso di sysadmin dello scorso
anno che comunque mi ha reso maggiormente consapevole, mi parrebbe
interessante riuscire ad installare un server che:

facesse da file server  permettendo di organizzare sullo spazio di
storage una ragionevole gerarchia delle cartelle alle quali si
dovrebbe avere accesso dopo una richiesta di utente e password e, in
generale, solo per la sessione in corso:

l'amministratore può leggere e scrivere da qualsiasi parte
la direttrice  può leggere e scrivere da qualsiasi parte ed ha una sua
cartella riservata personale alla quale ha accesso solo
l'amministratore
la segreteria può leggere e scrivere sulla propria area segreteria
riservata e su due aree di scambio dati: una su area segreteria
pubblica + una su area didattica
un prof può leggere e scrivere su tutta l'area didattica e sulle due
aree di scambio segreteria e area didattica ed ha una cartella
personale, inoltre tutti i prof hanno un'area di scambio loro
riservata
un allievo può leggere e scrivere su una sua cartella personale e
nell'area di scambio dell'area didattica

questa parte dei servizi mi parrebbe potrebbe farla Samba?

ci sarebbe poi bisogno di un proxy per la navigazione in internet, ed
anche in questo caso per la navigazione potrebbe essere richiesta
utente e password, e mantenga dei log di navigazione, squid?

e la navigazione dovrebbe essere controllata da un firewall, dansguardian?

Nella mia ipotesi, che può essere del tutto sbagliata, non dovrebbe
essere necessaria l'autenticazione dei client in rete interna, cioè
non so se è necessario creare un dominio della scuola, ovviamente a
meno che non sia indispensabile per usare i tre servizi di cui parlo
sopra.

sono ovviamente molto interessato a conoscere server già funzionanti
nelle scuola
Ciao e grazie per i suggerimenti Matteo

Other related posts: