[FdT] Re: R: Re: report bimbi

Che ne dite di questa correzione?

http://www.fermentiditerra.it/?page_id=1115




Il giorno 16 aprile 2012 19:39, Koss <koss.puk@xxxxxxxxx> ha scritto:

> Mi piace!!!
>
> Il giorno 16 aprile 2012 18:25, <antonella.bultrini@xxxxxxxxx> ha scritto:
>
> **
>> Ops! Scusate sono rimbambita!
>> Fede decidi tu che fare, se vuoi la cambio ma non ora perche' sto fuori,
>> nel senso "non a casa" :-)
>>
>> Le mail ti raggiungono ovunque con BlackBerry® from Vodafone!
>> ------------------------------
>> *From: * Federico Bernetti <fedber@xxxxxxxxx>
>> *Sender: * fermentiditerra-bounce@xxxxxxxxxxxxx
>> *Date: *Mon, 16 Apr 2012 18:21:10 +0200
>> *To: *<fermentiditerra@xxxxxxxxxxxxx>
>> *ReplyTo: * fermentiditerra@xxxxxxxxxxxxx
>> *Subject: *[FdT] Re: report bimbi
>>
>> Anto scusa ma probabilmente sei stata tratta in inganno dal mio modo
>> primitivo di scrivere....il testo che hai indicato come tratto da Munari in
>> realtà l'ho scritto io, MA il nostro giochino con verdura è colori è di
>> Munari....probabilmente non l'ho indicato correttamente....sorry!!!!....Cmq
>> possiamo anche lasciarlo così....è una simpatica falsa citazione di cui
>> anche lui probabilmente sarebbe contento :)
>>
>> saluti!
>> fede
>>
>>
>> Il giorno 16 aprile 2012 17:57, Antonella Bultrini <
>> antonella.bultrini@xxxxxxxxx> ha scritto:
>>
>>> Ariciao,
>>> intanto ho messo in linea quello che ho, così lo vedete, poi aggiungiamo
>>> le foto.
>>>
>>> Ho cambiato il testo ad "Altre attività" relativamente al lavoro con
>>> l'asilo, di cui dicevamo essere in attesa di autorizzazioni ecc.
>>>
>>> "Altre attività"
>>> http://www.fermentiditerra.it/?page_id=627
>>>
>>> "Siamo tutti giardinieri"
>>> http://www.fermentiditerra.it/?page_id=1115
>>>
>>>
>>> Aspetto riscontri :-)
>>> e le foto! ;-)
>>>
>>>
>>>
>>> Il giorno 16 aprile 2012 14:38, Alessia D'Aleo <alessia.daleo@xxxxxxxx>ha 
>>> scritto:
>>>
>>>  mando in allegato il racconto stupendo di fede.
>>>> Ho corretto i refusi, e robe di accenti e spazi... ordinaria correzione
>>>> di bozze!
>>>>
>>>> baci
>>>>
>>>>
>>>> Il 16/04/2012 14:24, Letizia ha scritto:
>>>>
>>>> l'asilo si chiama "il bosco incantato" a via Gentile da Mogliano 109.
>>>> All'origine il progetto di relaizzazione dell'orto si chiamava "l'orto
>>>> delle fiabe", però il pdf descrittivo solo delle attività didattiche che
>>>> abbiamo fatto io ed alessia (che ti allego) si chiamava "siamo tutti
>>>> giardinieri".
>>>>
>>>>
>>>>
>>>>
>>>>  p.s. se trovo un link a qualcuno che descriva rose nell'insalata di
>>>> munari o ad un pezzo di libro te lo mando, cosi magari diamo una buona idea
>>>> anche a qualcun altro ;)
>>>>
>>>>
>>>>
>>>>
>>>>  Il giorno 16/apr/2012, alle ore 14.17, Antonella Bultrini ha scritto:
>>>>
>>>> Io ho creato la paginetta nuova, con questo testo carino di Federico,
>>>> ovviamente non è in rete, per pubblicarla aspetto i commenti ed
>>>> eventuali aggiunte e/o correzioni  di tutti e anche le foto che immagino
>>>> bellissime :-)
>>>>
>>>>  Una cortesia, mi ricordate come si chiamano l'asilo e il nostro
>>>> progetto?
>>>>
>>>>  Grazie e buona giornata a tutti
>>>> Anto
>>>>
>>>>
>>>> Il giorno 16 aprile 2012 09:58, Federico Bernetti <fedber@xxxxxxxxx>ha 
>>>> scritto:
>>>>
>>>>> come promesso, ecco il report sulla giornata all'asilo. Se va bene può
>>>>> essere pubblicato sul sito (la mettiamo nella sezione altre attività, 
>>>>> no?),
>>>>> altrimenti farò le correzioni suggerite
>>>>> un bacio agricolo
>>>>> fede
>>>>>
>>>>>  VIETATO (NON) TOCCARE
>>>>> "....bisogna andare alle scuole elementari, è tardi anche alle scuole
>>>>> elementari, bisogna cominciare a andare negli asili nido, anche negli 
>>>>> asili
>>>>> nido è tardi, bisogna andare durante il rapporto proprio a dire:
>>>>> ascolta...."
>>>>>
>>>>>  A.Bergonzoni
>>>>>
>>>>>  Curiosità. E' questo il primo impulso, vediamo che succede mettendo
>>>>> insieme i bambini di un asilo e un pò di sedano,finocchi,qualche peperone 
>>>>> e
>>>>> facendo cuocere il tutto lentamente per circa un'oretta.Una curiosità
>>>>> venuta all'associazione "Città delle mamme" del Pigneto che ha avuto 
>>>>> l'idea
>>>>> di coinvolgere FdT  per realizzare un laboratorio didattico per avvicinare
>>>>> i bimbi di 2-3 anni al mondo della natura, a far comprendere loro il
>>>>> percorso che porta il seme a diventare pianta e poi frutto, senza
>>>>> necessariamente finire sul banco del supermercato, questo luogo magico 
>>>>> dove
>>>>> tutto nasce già a misura di busta. Bhe, cari bimbi, non è così. "Ah no?",
>>>>> sembrano dirti diciassette paia di occhioni sgranati che ti guardano
>>>>> cercando di capire cosa gli stai proponendo. Niente lezioni di botanica
>>>>> (...per ora....) state tranquilli, ma per iniziare a parlare di orto, di
>>>>> verdura, di semi, fiori e frutti è necessaria un'attività preparatoria
>>>>> degna di questo nome quindi, in alto i pollici,che si tingano di verde !
>>>>>
>>>>>  PRIMO INTERMEZZO
>>>>> "D'accordo bimbi, ci siamo tutti? E tu? Tu niente pollice? Sicuro ? Ho
>>>>> detto pollice, non indice.....No,fermo, smettila, non devi colorarti la
>>>>> faccia"
>>>>>
>>>>>  ----ma il verde non basta, la natura reclama i suoi colori e si
>>>>> trasforma, da alimento diventa gioco entrando nel magico mondo di chi vede
>>>>> tutto sotto quella forma; un gambo d'insalata è il timbro più ambito, il
>>>>> giallo e il finocchio si trovano a meraviglia e nessuno avrebbe mai detto
>>>>> che il verde del broccoletto intinto nel blu regalasse tante 
>>>>> soddisfazioni.
>>>>> In pochi minuti si forma un groviglio dal quale è difficile distingure
>>>>> bambini e ortaggi ma è certo che una volta uscite dalla routine del 
>>>>> piatto,
>>>>> le nostre care verdurine si sono impadronite della fantasia ludica del
>>>>> bimbo, sperando che serva a qualcuno per fare meno capricci a tavola! (da
>>>>> "Rose nell'insalata" B. Munari)
>>>>>
>>>>>  SECONDO INTERMEZZO
>>>>> Tutti a lavarsi che arrivano i semi!
>>>>>
>>>>>  -----Ecco cari bimbi, ora che si ha più dimestichezza con gli
>>>>> ortaggi, bisogna capire da dove vengono-----Il programma prevedeva che 
>>>>> ogni
>>>>> bimbo prendesse il proprio seme e lo piantasse in un vasetto, dopo averlo
>>>>> riempito lui stesso di terra,da cui un percorso di apprendimento volto 
>>>>> alla
>>>>> consapevolezza dei tempi e dei modi con cui la natura vive i proprio
>>>>> processi.Ecco, questo ERA il programma. Fdt ha infatti capito a sue spese
>>>>> che treenni e programmi non vannno necessariamente d'accordo per cui, ligi
>>>>> alle informazioni ricevute, tentano di piantare il proprio semino
>>>>> dappertutto, dalla terra del giardino al cemento, ottenendo scarsi
>>>>> risultati ma generando una distribuzione tale che non mi stupirebbe vedere
>>>>> piante di fagioli spuntare da qualche mattonella....Ricreata l'atmosfera
>>>>> giusta grazie alle educatrici, si è finalmente pronti per la semina e la
>>>>> prima innaffiatura. I semi saranno quindi tenuti da ciacun bimbo che ne
>>>>> avrà la responsabilità. Ma adesso è già l'ora di pranzo, è necessario
>>>>> fermarsi, ricordando però che il semino è piantato e quando si pianta un
>>>>> seme si fa una promessa. l'impegno di non abbandonarlo. Questo i bambini 
>>>>> lo
>>>>> sanno bene... perchè si sa che le promesse, di solito, sono i grandi a non
>>>>> mantenerle.
>>>>>
>>>>>  p.s. si ringrazia Bruno Munari (Anto puoi mettere link a wikipedia?)
>>>>> per essere esistito
>>>>>
>>>>
>>>>
>>>>
>>>>  --
>>>> ,-._,-.
>>>> \/)"(\/
>>>> (_o_)
>>>>
>>>>
>>>>
>>>>
>>>>
>>>>
>>>> ----
>>>> Caselle da 1GB, trasmetti allegati fino a 3GB e in piu' IMAP, POP3 e
>>>> SMTP autenticato? GRATIS solo con 
>>>> Email.it<http://www.email.it/cgi-bin/start?sid=3>
>>>>
>>>> Sponsor:
>>>> Conto Corrente Arancio. Carta di credito e prelievi gratis. Scopri i
>>>> vantaggi!
>>>> Clicca qui <http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid=12245&d=16-4>
>>>>
>>>>
>>>
>>>
>>> --
>>> ,-._,-.
>>> \/)"(\/
>>> (_o_)
>>>
>>
>>
>


-- 
,-._,-.
\/)"(\/
(_o_)

Other related posts: